Usa, hacker russi nella mail di Obama

Attualità

Usa, hacker russi nella mail di Obama

obama
obama

La notizia si è diffusa stamattina, un paio d’ore dopo la mezzanotte. La casella di posta del Presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, è stata violata da hacker russi. Il fatto è avvenuto circa un anno fa in occasione di un attacco alla rete informatica della Casa Bianca e solo ora trapelano notizie più concrete grazie ad una notizia pubblicata dal New York Times, che cita fonti sicure provenienti dell’amministrazione degli Stati Uniti.
Le mail in questione erano però di scarsa importanza, quelle non classificate per intenderci – anche se secondo alcuni in molti casi le e-mail non classificate contengono informazioni più “succose”, come ad esempio scambi con diplomatici, programmi e anche dibattito politico. Nessuna violazione al Blackberry di Obama. Sono state lette però le email del personale della Casa Bianca, personale con il quale il Presidente Obama si tiene in contatto giornalmente.
Dopo il fatto, i responsabili della security hanno riconosciuto il fatto e si sono messi subito all’opera per cercare di aumentare il livello di sicurezza per evitare ulteriori violazioni.

1 Trackback & Pingback

  1. Usa, hacker russi nella mail di Obama | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Enrica Marrelli 447 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook