Usa: nel Maryland sette ragazzi ed un adulto uccisi dal monossido di carbonio COMMENTA  

Usa: nel Maryland sette ragazzi ed un adulto uccisi dal monossido di carbonio COMMENTA  

La tragedia sarebbe avvenuta stanotte a Princess Anne, un paesino nel sud del Maryland. A riportare la notizia sarebbero state diverse fonti Americane.

A perdere la vita nella tragedia sarebbero state otto persone, un adulto e sette ragazzi di età compresa tra i sei ed i sedici anni. Secondo gli investigatori la morte sarebbe avvenuta per l’esposizione al monossido di carbonio. Le otto persone decedute facevano parte della stessa famiglia, l’unica persona che si è salvata è stata la moglie nonché madre dei sette ragazzi.


A quanto pare, a dare l’allarme sarebbero stati i colleghi di lavoro dell’uomo che non l’hanno visto recarsi al lavoro quel giorno.

Secondo alcuni dati, sarebbero almeno 430 le persone che ogni anno perdono la vita a causa del monossido di carbonio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*