USA, scatta lo shutdown COMMENTA  

USA, scatta lo shutdown COMMENTA  

Al Congresso statunitense democratici e repubblicani non hanno raggiunto un accordo e dalla mezzanotte americana, le sei italiane, è scattato lo shutdown, la chiusura di molti uffici statali per mancanza di fondi.

Porte serrate per zoo, parchi pubblici, la Nasa, gli asili nido e parte della magistratura. Il direttore del Bilancio della Casa Bianca, Sylvia Mathews Burwell, ha cosi’ ordinato alle agenzie federali d’intraprendere la chiusura “per mancanza di fondi”, appena dieci minuti prima che il governo Usa rimanesse ufficialmente con le casse vuote.

Non e’ chiaro quanto a lungo potra’ o dovra’ protrarsi lo ‘shutdown’. Burwell ha sollecitato il Congresso ad approvare al piu’ presto un bilancio di esercizio provvisorio, onde permettere ai ministeri di riprendere a funzionare “per il resto dell’anno fiscale”, e “ripristinare l’operativita’ dei servizi e dei programmi pubblici essenziali”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*