Usa shock: bambino ruba 5 dollari, ammanettato

Esteri

Usa shock: bambino ruba 5 dollari, ammanettato

Spiacevole episodio negli Stati Uniti dove un bambino di soli sette anni è stato ammanettato per aver rubato una banconota da cinque dollari. Ma non solo: il bimbo è stato anche interrogato per dieci ore dalla polizia, che ha in seguito ritirato l’accusa. E’ accaduto a New York e l’episodio è venuto alla luce perchè la famiglia del bambino ha deciso di raccontarla, dopo aver sporto denuncia e chiesto un risarcimento danni di 250 milioni di dollari. Il ragazzino era stato accusato da un bambino di nove anni di avergli sottratto una banconota da cinque dollari.

La polizia è intervenuta nella scuola prelevandolo dalla classe durante la lezione, ammanettandolo e poi interrogandolo nell’istituto per quattro ore. Infine il bambino è stato condotto in centrale per proseguire l’interrogatorio e qui è rimasto per altre sei ore. La mamma del piccolo ha dichiarato: “Non avrei mai immaginato che la polizia potesse fare ciò a un bambino”. A interrogatoro concluso si è poi scoperto che il bambino non era colpevole del furto della banconota.

E’ così scattata la denuncia ed è stata aperta un’inchiesta sul comportamento dell’agente che si è pccupato del caso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche