Come usare un pestello per preparare i cocktail

Guide

Come usare un pestello per preparare i cocktail

Come usare un pestello per preparare i cocktail
Come usare un pestello per preparare i cocktail

Se il vostro sogno è quello di far roteare le bottiglie come Tom Cruise in “Cocktail” dovete conoscere i ferri del mestiere

Cicchetti (meglio noti come “shottini”), shaker, pestelli. Cos’è un pestello? Vi chiederete. E’ un attrezzo molto simile ad un pestello di legno – ha la forma di una piccola mazza da baseball – che viene utilizzato per mischiare e battere gli ingredienti sul fondo di un mixer.

Il pestello è uno strumento fondamentale, si usa per schiacciare le erbe, come ad esempio la menta in alcuni drink alcolici, mojito o mint julep. La tecnica di miscelazione viene usata per estrarre il sapore e fare in modo che le erbe e i frutti rilascino i loro oli essenziali e i profumi. Ecco come usare un pestello per preparare i cocktail.

Per prima cosa scegliete un pestello. Quelli tradizionali sono in legno. Esistono in commercio pestelli verniciati, evitate di acquistarli perchè potrebbero rilasciare sostanze tossiche.

Mentre si schiacciano le erbe la vernice potrebbe staccarsi e finire nel drink. Oltre la versione in legno esistono anche versioni in plastica o in acciaio inossidabile. Funzionano molto bene. Potete acquistare il pestello in un qualsiasi grande magazzino, nel reparto bicchieri.

Potete pestare le erbe o la frutta direttamente nel bicchiere oppure in un altro contenitore e aggiungere gli altri ingredienti del cocktail prima di versarlo filtrandolo con un colino. Ad alcuni clienti non piacciono i pezzettini di foglie o semi che galleggiano nel drink, quindi è sempre meglio filtrarlo prima.

Consiglio. Non pestate le foglie o i frutti con troppa forza. Premete e ruotate il pestello invece di batterlo. Se la ricetta del cocktail prevede di usare sia frutta che erbe, preparate prima le erbe e poi aggiungete la frutta.

Ecco alcune ricette facili da seguire per fare un cocktail pestato:

Muddled rebuttal: Questo delizioso cocktail dolce e asprigno è fatto con vodka Grey Goose Le Citron, spremuta di limoni freschi e lamponi.

Prima di tutto pestate cinque mirtilli in un bicchiere alto da mojito. Potete aggiungere sciroppo di zucchero o un cucchiaino di zucchero. Mettete i cubetti di ghiaccio e versate la vodka. Spremete un po’ di limone e guarnite con uno spicchio di limone sul bordo del bicchiere. Sentirete che meraviglia!

Oh my mojito! Per preparare il mojito perfetto, schiacciate la menta e lo zucchero sul fondo del bicchiere. Poi aggiungere il rum, del succo di lime e acqua frizzante. Consiglio: lo zucchero è un ottimo ingrediente da usare nei pestati dato che i granelli aiutano a masticare le erbe. Il mojito è perfetto quando assume un colore verde chiaro e quando sprigiona un piacevole retrogusto di menta.

Strawberry-basil cooler. Il drink perfetto per un caldo pomeriggio estivo. Vi occorrono alcune fragole, basilico, vodka, succo di lime, acqua frizzante e sciroppo di zucchero. Pestate le fragole e il basilico in uno shaker da cocktail.

Non dimenticate di pestare prima il basilico. Poi aggiungete alcuni cubetti di ghiaccio, lo sciroppo e il succo di lime. Filtrate il cocktail in un altro bicchiere riempito di ghiaccio e acqua frizzante.

Alla vostra salute!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*