Vacanze in Giamaica: Precauzioni di viaggio per una meta di relax COMMENTA  

Vacanze in Giamaica: Precauzioni di viaggio per una meta di relax COMMENTA  

Situata nel Mar dei Caraibi, la Giamaica è una grande isola che offre splendide spiagge sabbiose, acque cristalline, un’atmosfera rilassante, cibo delizioso e musica. Insomma un luogo che punta a toccare le emozioni e offre numerosi luoghi di interesse storico.


Il Viaggio:

La Giamaica è accessibile per via aerea o via mare, gli ospiti devono sempre essere in possesso di un biglietto di ritorno mentre il passaporto deve essere valido per sei mesi dalla data di ingresso nel paese. Nessun visto è necessario per una vacanza a breve termine ma l’ingresso è concesso solo per 14-90 giorni. I visitatori sono autorizzati a prendere due litri di alcol e due stecche di sigarette quando si trovano qui e un farmaco prescritto, che deve essere confermato dalla prescrizione del medico. Vaccinazioni non sono ufficialmente richieste quando si viaggia in Giamaica, ma i visitatori sono invitati a verificare presso il proprio medico curante le vaccinazioni già effettuate negli anni, in particolare quelle; dell’epatite A e B, il tetano, la difterite, la febbre gialla e il colera. Un’assicurazione per il viaggio prima di lasciare il paese d’origine è consigliabile, in particolare per coprire le eventuali spese mediche impreviste.


La valuta:

La valuta utilizzata nel paese è il dollaro giamaicano e il denaro può sempre essere cambiate presso aeroporti, banche e alberghi. Gli orari di apertura delle banche sono: Dal Lunedi al Giovedi dalle 9 alle 14.00 e Venerdì 14.30 alle 17.00.


Sicurezza:

Come quando si visita ogni altro paese, precauzioni ragionevoli devono essere prese per tutti gli oggetti di valore, ad esempio non è consigliabile indossare gioielli costosi, in particolare durante la visita nelle aree più povere.

L'articolo prosegue subito dopo


Mentre gli alberghi e i resort sono considerati relativamente sicuri, i visitatori possono sentirsi minacciati dai furti e sopraffatti dagli spacciatori che vendono nelle zone turistiche la cannabis, massaggi, treccine ai capelli e l’artigianato. Tuttavia, se si verificasero dei problemi, il numero di emergenza della polizia giamaicana è 119.

Mance:

La pratica per i visitatori è quella di dare una mancia del dieci per cento negli alberghi e nei ristoranti, ma ricordatevi di controllare le fatture siccome una tassa di servizio può essere già inclusa. Assistenti di parcheggio, fattorini e facchini si aspettano di ricevere una mancia, i tassisti possono chiederla ma a differenza degli altri, a loro non è necessaria fornirla.

Il Tempo nella cultura giamaicana:

L’atmosfera in Giamaica è generalmente molto rilassata e i giamaicani hanno la reputazione di prendere il proprio tempo in tutto quello che fanno, quindi non stupitevi se sono almeno dieci minuti in ritardo a riunioni o eventi.

Legislazione:

Possedere droga anche per scopi personali è illegale in Giamaica, perciò venire beccati con la droga nelle tasche si tradurrà in gravi sanzioni, compresa la reclusione in carcere. In aggiunta l’omosessualità non è vista di buon occhio, certi atti sessuali sono ancora considerati illegali.

Lingua:

La lingua ufficiale in Giamaica è l’inglese, ma non è raro sentire o vedere cartelli stampati in patois. Il patois è un dialetto giamaicano.

La Giamaica è una bellissima isola che ha molto da offrire ai suoi visitatori. Con le dovute precauzione si potrà visitare ogni area dell’isola, incontrare persone affabili e gentili e vedere paesaggio da mozzare il fiato. Ricordiamoci che la Giamaica è una delle isole più visitate dai turisti, e non solo per la gente cordiale e le bellissime spiagge, sicuramente è una meta apprezzata per il clima di relax e serenità che vi farà sentire in paradiso.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*