Vacanze in Italia: ecco le 15 spiagge più belle

Viaggi

Vacanze in Italia: ecco le 15 spiagge più belle

E’ cominciata la bella stagione è forse qualcuno sta già pensando alle vacanze: ecco le 15 spiagge più belle in Italia, da Nord a Sud, selezionate da Skyscanner in base alla loro pulizia e alla limpidezza delle loro acque, alla bellezza del paesaggio circostante – che magari significa parchi o riserve naturali, e ai suggerimenti di persone che hanno già visitato quei luoghi –.

Cominciamo dalla rinomata spiaggia Paraggi nei pressi di Santa Margherita Ligure, l’antico borgo di pescatori che dà sul Golfo del Tigullio, in provincia di Genova – dove si trova l’aeroporto più vicino –. Si tratta di una delle poche spiagge sabbiose (non rocciose) della Riviera di Levante. Meravigliose le sue acque smeraldine, ideali anche per i subacquei. Nei fondali si trova pure il relitto una nave mercantile affondata nei primi del Novecento.

Spostandoci in Toscana, come non considerare l’Isola d’Elba? Vi troviamo per esempio la Spiaggia di Padulella, a Portoferraio in provincia di Livorno.

Immersa nella natura, è lunga poco più di 120 metri di ciottoli levigati ed è bagnata da un mare cristallino, tropicale. Si può raggiungere anche a piedi, costeggiando le mura medicee di Portoferraio. L’aeroporto più vicino è quello di Pisa.

Nelle Marche, invece, in provincia di Pesaro-Urbino, c’è Fiorenzuola di Focara, situata nel Parco grande 1600 ettari del Monte San Bartolo, consigliabile agli amanti della natura, della tranquillità e del trekking. Si trova tra i comuni di Pesaro e Gabicce Mare. E’ una spiaggia libera e non attrezzata all’interno dell’omonimo piccolo borgo medievale, situato a circa 200 metri a picco sull’Adriatico.

In Abruzzo troviamo per esempio la lunghissima Spiaggia di Mottagrossa, nella Riserva Naturale di Punta Aderci, che si trova a circa 10 chilometri a nord di Vasto, in provincia di Chiavari. In parallelo alla spiaggia si trova un sentiero a 20 metri di altezza, che si può percorrere a piedi o in bicicletta.

L’aeroporto più vicino a questa località è quella di Pescara.

Nel Lazio, sulla rinomata Isola di Ponza, c’è Cala Feola, situata in località Le Forna. E’ raggiungibile sia a piedi sia in barca, sia con l’auto. C’è anche un servizio navetta che porta verso la sabbia bianca ed il mare limpidissimo. Aeroporti più vicini? Roma Fiumicino o Napoli Capodichino.

In Campania non possiamo non citare Positano e la sua spiaggia più rinomata ed esclusiva: Marina Grande, nelle vicinanze della quale ci sono le Isole Gallo Lungo, Rotonda e Castelluccio e a quelle delle Sirene, oggi protette dalla Riserva Marina di Punta Campanella. L’Aeroporto più vicino è quello di Napoli Capodichino.

Spostandoci in Puglia, nel Gargano, troviamo la baia, ancora non molto conosciuta, di Punta Rossa, nei pressi di Mattinata in provincia di Foggia. Da lì è possibile recarsi nel borgo di Monte Sant’Angelo, incastonata tra mare e montagna. E’ raggiungibile dall’Aeroporto di Bari.

Sempre in Puglia, nel Salento, c’è la spiaggia di Torre Sant’Andrea, a Melendugno, in provincia di Lecce.

Deve il suo nome Faraglioni di Torre Sant’Andrea, piccolo centro marittimo con il porto dove sostano barche di pescatori. E’ raggiungibile dall’Aeroporto di Brindisi o da quello di Bari.

Sul litorale occidentale della Calabria, a San Nicola Arcella, in provincia di Cosenza, raggiungibile dall’Aeroporto di Lamezia Terme, abbiamo la Spiaggia dell’Arco Magno, un arco naturale scavato nella roccia. Si possono effettuare fantastiche escursioni, per esempio nella vicina Isola di Dino. La Spiaggia si può raggiungere in macchina, percorrendo la SS 18, parcheggiando in località Marinella e proseguendo ai piedi.

Poi naturalmente ci sono la Sicilia e la Sardegna. In provincia di Trapani troviamo Tonnarella dell’Uzzo nella Riserva Naturale dello Zingaro. Così chiamata per la grande quantità di tonni, Greci e Antichi Romani la battezzarono “Cetaria”. La sua bianca spiaggia è immersa in una natura selvaggia e si affaccia su un meraviglioso mare blu. Come spesso accade, le cose belle hanno un prezzo: 5€ intero e 3€ ridotto.

L’aeroporto più vicino per arrivarci, è Trapani Birgi.

Poi abbiamo l’Area Marina Protetta del Plemmirio, in provincia di Siracusa, esaltata addirittura da Virgilio nell’Eneide. Il mare è splendido per fare snorkeling e diving. Si arriva in macchina ad un parcheggio gratuito, situato sulla scogliera, e a piedi si arriva alla spiaggia. L’ aeroporto più vicino è quello di Catania Fontanarossa.

Sempre in Sicilia come dimenticare Filicudi, in provincia di Messina, una delle celeberrime isole Eolie? La spiaggia indicata come la più bella, è quella di Capo Graziano, situata nei pressi dell’omonimo monte e dell’omonimo villaggio. L’aeroporto da cui vi si arriva più facilmente è quello di Catania Fontanarossa.

Anche in Sardegna, come è noto, ci sono varie meravigliose spiagge: per esempio Cala dei Gabbiani, Costa di Baunei, in provincia dell’Ogliastra (OG). E’ ancora poco conosciuta, ma non meno meritevole di tante altre dell’isola. Si può raggiungere o via mare con imbarcazioni private o con quelle partono dal Golfo di Orosei, dai porti di Cala Gonone, Arbatax e S.

Maria Navarrese, o ancora a piedi, se si ama il trekking. Aeroporto più vicino: Olbia.

Poi c’è Cala Cipolla, Domus de Maria, in provincia di Cagliari, il cui aeroporto è quello più vicino. E’ l’ultima che si incontra in località Domus de Maria. A pochi passi, si trova il Faro di Capo Spartivento, che permette di godere di una vista mozzafiato.

Sempre in Sardegna possiamo prendere in considerazione Cala Luna, nel Golfo di Orosei, in provincia di Nuoro, con ampie grotte dove trovare riparo dal sole. E’ una spiaggia talmente bella, da essere scelta come set per il celebre film Travolti da un insolito destino di Lina Wertmüller (1974). E’ ideale sia per i bambini nelle parti in cui il fondale marino è basso sia per i subacquei. L’aeroporto più vicino è quello di Olbia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche