Vacanze in Romagna a Settembre COMMENTA  

Vacanze in Romagna a Settembre COMMENTA  

Viaggiare in Romagna significa assaporare un territorio ricco, in cui estate e inverno si susseguono in una giostra instancabile.
Nell’entroterra, la Romagna racchiude un patrimonio naturalistico, storico, culturale, eno-gastronomico molto importante mentre la costa romagnola, con le sue spiagge attrezzate, i locali notturni, le discoteche, le strade che non dormono mai, costituisce un punto fermo nella mappa dei divertimenti.

La romagna è compresa tra il fiume Sillaro ad ovest, il Reno a nord, l’Appennino tosco-romagnolo a sud-ovest fino al monte Maggiore nell’Alpe della Luna. Da qui, il confine si estende fino a Fiorenzuola di Focara, tra Gabicce mare e Pesaro. La Romagna comprende le province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e parte della provincia di Bologna (Imola e zone limitrofe) e della provincia di Pesaro e Urbino. Si considerano facenti parte del territorio romagnolo anche Badia Tedalda, una parte del comune di Sestino (in provincia di Arezzo), Firenzuola, Palazzuolo sul Senio e Marradi (provincia di Firenze).Una parte di questo vasto territorio è costituita dalla zona del Delta.

Al suo interno, si alternano boschi e pinete, lagune stagni, campi coltivati e canneti, , che ospitano grande varietà biologica e molte specie di uccelli. Per questo motivo, il Delta è un sito di importanza internazionale e l’ecosistema lagunare costituisce un grande patrimonio naturale, storico e culturale, tutelato grazie all’istituzione, nel 1988 del parco Delta del Po.

Addentrarsi in questa zona significa incontrare luoghi di rara bellezza: Il Po di Goro, l’Abbazia di Pomposa, Comacchio con le sue valli e i suoi lidi.

L'articolo prosegue subito dopo

Il parco del Delta lambisce i confini Ravennati, superati i quali ci si trova al cospetto di una tra le più imponenti manifestazioni di genio artistico e culturale: Ravenna.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente innestata in quella scienza relativamente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*