Vacanze low cost in Albania: con 40€ ceni e dormi

Vacanze

Vacanze low cost in Albania: con 40€ ceni e dormi

albania
un paesaggio albanese

L' Albania propone delle offerte molto convenienti. Per godere di una settimana di vacanza low cost, con sistemazione in albergo 4 stelle, si arriva a spendere circa 600 euro, nave compresa.

Vacanze low cost in Albania: con 40€ ceni e dormi

Per poter fare delle vacanze low cost oggi si può valutare anche l’Albania che ha visto un crescendo di prenotazioni, grazie alla sua politica dei prezzi bassi e del tutto compreso. Strutture nuove, mare pulito e prezzi bassi attirano sempre più turisti. I visitatori sono andati crescendo di anno in anno. Nel 2005 sono stati 500.000 i visitatori, per arrivare ai 4,2 milioni del 2012. Un incremento del 740% in sette anni.

Risultati immagini per albania

Niente male per una economia emergente nel settore turistico.

Le vacanze low cost sono quanto di meglio hanno potuto permettersi molti italiani negli ultimi anni, e l’Albania ha dimostrato di saper contenere i prezzi per garantire sempre una eccellente accoglienza agli amanti delle vacanze low cost.

I gruppi partono da Roma, Milano e Bari, attirati dai pezzi bassi. Considerando che mangiare un piatto di pasta con i frutti di mare con 5 euro, può rappresentare il paradiso degli amanti del buon cibo.

Così come dormire in una suite di un hotel a 4 stelle con 60/70 euro a persona per notte.

Numerosi sono i tour operator che organizzano pacchetti vacanze completi, organizzando partenze da Ancona e da Bari. Ma la porta d ‘oriente preferita dagli italiani rimane Bari, da dove con meno di 400 euro si attraversa il mare Adriatico fino a Durazzo.

Risultati immagini per albania

Una nuova meta per gli amanti del low cost

Raggiungere il paese delle aquile, vuol dire ritrovarsi in un mondo che offre svariate attrattive. Per gli amanti della natura, l’Albania offre vacanze suggestive non solo sulla riva del mare. Infatti addentrandosi nell’interno del paese sarà possibile visitare parchi naturali e paesaggi incantevoli.

Skanderbeg non offre solo mare e spiagge

I siti UNESCO di Butrint, (Butrinto) Berat e Gjirokastër (Argirocatro) sono testimonianze del passato. Butrinto affonda le sue radici nell’ antica Grecia, Berat è chiamata la città delle mille e uno finestre, Mentre Argirocastro è una città medioevale del periodo ottomano.

La spiaggia di Ksamil, a sud dell’Albania, si affaccia su quattro incantevoli isolette che possono essere raggiunte a nuoto.

Le spiagge di Dhermi, con le sue acque turchesi, anche se fredde. La spiaggia di Gjipe, dalle bellezze inimmaginabili, offre una spiaggia dorata ai piedi delle rocce. Particolarmente attrattiva è la spiaggia di Gjipe per chi ama il mare e le bellezze naturali. Si trova racchiusa tra Vunò e Ilias, due piccoli villaggi nel sud dell’Albania.

Inoltre negli ultimi tempi, si sta sviluppando anche l’ offerta agrituristica, che aggiunge un valore in più all’economia del paese.

Nei primi sette mesi del 2017 sono stati 182mila gli italiani che hanno visitato l’Albania. Il 56% in più rispetto allo stesso periodo del 2016. Un balzo in avanti pari al 7% solo nei primi sette mesi dell’anno.

Rapporto qualità/prezzo

La spesa che si affronta si aggira intorno ai 400 euro, nave compresa, per chi voglia soggiornare in appartamento. Mentre si spendono intorno ai 600 euro per un albergo a quattro stelle.

Se si paragona ai 1000/1300 euro che si spendono a Corfù, l’Albania ne esce vincente alla grande.

Anche se quest’ anno qualche operatore ha alzato i prezzi, l’unico paese che potrebbe fare concorrenza è il Montenegro.

Le sue coste si affacciano sul mare Adriatico per una estensione di circa 427 km. La distanza minore che separa l’Italia dall’ Albania è di 72 km, misurati nel canale d’ Otranto.

L’unico aeroporto internazionale è quello di Tirana, la capitale, ma raggiungere l’Albania via mare risulta essere la migliore soluzione

L’Albania è una repubblica della penisola balcanica, che nel passato è stata fulcro culturale durante l’impero bizantino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche