Vacchi supera l'hotel blindato del Real Madrid e va a cena con Ronaldo
Vacchi supera l’hotel blindato del Real Madrid e va a cena con Ronaldo
Calcio

Vacchi supera l’hotel blindato del Real Madrid e va a cena con Ronaldo

Vacchi supera l'hotel blindato del Real Madrid e va a cena con Ronaldo
Vacchi supera l'hotel blindato del Real Madrid e va a cena con Ronaldo

“Trascorrendo il tempo con un amico”. Così Ronaldo commenta la foto sui social assieme al noto imprenditore Gianluca Vacchi, alla vigilia della Champions.

Per molti ma non per tutti, recitava una vecchia pubblicità. Il noto imprenditore Gianluca Vacchi ha fatto capolino a San Giovanni a Carbonara. Qui, il Real Madrid ha stabilito il proprio quartier generale. L’hotel, situato a Palazzo Caracciolo e all’interno del quale la squadra si è trincerata alla vigilia della sfida di Champions col Napoli, è stato definito inaccessibile. Un sorta di bunker-fortezza. Perché tale è stata la richiesta di privacy e di sicurezza scelta dalle merengues. I giocatori hanno preso possesso di tutte le stanze dell’edificio. E anche il controllo del servizio di video-sorveglianza per sincerare la massima copertura e discrezione alla squadra, all’intero staff tecnico e a quello dirigenziale. Il risultato è stata l’assoluta impossibilità di ricevere visite dall’esterno. Strappo alla regola permettendo, ovviamente.

A Palazzo Caracciolo, blindato, sorvegliato, e protetto anche dal divieto di transito, è entrato, per cenare assieme a Cristiano Ronaldo, Gianluca Vacchi, l’imprenditore divenuto una star della Rete coi suoi famosi balletti.

E così, mentre alcuni sostenitori dei partenopei hanno tentato di disturbare il sonno dei calciatori intonando cori e facendo chiasso, all’interno Vacchi condivideva la serata con il goleador. A testimoniarlo, sono le immagini apparse sui profili Instagram dell’imprenditore e del campione portoghese. “Trascorrendo il tempo con un mio amico”, ha scritto il campione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche