Valeria Marini: ‘Invecchiare senza figli è la mia vera paura’

Gossip

Valeria Marini: ‘Invecchiare senza figli è la mia vera paura’

Chi è Valeria Marini concorrente Notti sul ghiaccio 2015
Chi è Valeria Marini concorrente Notti sul ghiaccio 2015

Il direttore di Panorama Giorgio Mulè e il direttore di Chi, Alfonso Signorini, hanno intervistato la soubrette e attrice italiana Valeria Marini, nel corso dell’ultima edizione del tour Panorama d’Italia. Nell’intervista ha parlato del suo rapporto con l’amata Sardegna, la sua terra d’origine, della sua carriera e del suo desiderio recondito di diventare mamma.

Nell’intervista la Marini si definisce una donna isolana, per l’amore per le due isole la Sardegna e la Sicilia, ‘terra di cui sono innamorata, dove sono stata in tournée per tantissimo tempo, a cui sono legata da tanti ricordi bellissimi anche se occorrerebbe lavorare per rendere i collegamenti aerei, stradali e valorizzare le bellezze naturali di cui è ricchissima‘.

Una carriera ventennale quella di Valeria Marini, trascorsa tra i ruoli di svampita della tv, a quella di attrice teatrale anche impegnata, oltre all’esperienza con il Bagaglino, ‘e devo ringraziare Pingitore – precisa la Marini – che mi ha scelta tra tantissime e lanciata in televisione con il Bagaglino’.

Grazie alla sue forme che l’hanno relegata al centro dei desideri degli uomini italiani che amano le maggiorate, Valeria Marini è stata la protagonista di copertine di settimanali e di riviste rosa, anche per le sue storie tormentate come quella con il cineproduttore Vittorio Cecchi Gori.

Valeria Marini ha confessato di non temere l’età che avanza, ma l’unico terrore che la spaventa è quello di dovere rinunciare a diventare mamma: ‘Io non ho pensieri negativi associati al mio aspetto. L’unico terrore che ho è quello di non realizzare il mio più grande desiderio: diventare mamma, e spero di riuscirci. L’idea di non riuscire a costruire una mia famiglia, soprattutto dopo la morte di mio papà che mi ha davvero sconvolto, è la cosa che più mi spaventa’.

Anche avere un figlio in affidamento è stato un pensiero ricorrente, ma che finora non si è concretizzato anche perchè la legge italiana non consente alle donne single di potere adottare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...