Vandali bambini distruggono scuola materna - Notizie.it

Vandali bambini distruggono scuola materna

Cronaca

Vandali bambini distruggono scuola materna

I bambini di oggi sono molto più avanti di quelli del passato. Le cose, loro, le fanno prima.

E poi, con i telefoni, computer, internet, loro sì che hanno la confidenza, quella vera, quella che chi è nato e cresciuto pensando che, per recapitare una lettera importante, i passaggi fossero di procurarsi una macchina per scrivere, imbustare, francobollare e imbucare, non avrà mai.

Quante volte si sentono frasi come queste, dette per lo più con una forma quasi di ammirazione o invidia per queste nuove leve.

Eppure la storia si ripete, come se davvero esistessero percorsi inevitabili, indifferenti alla situazione contingente o alla modifica degli stimoli.

Quando si cresce, a cambiare siamo noi e il modo in cui vediamo il mondo. Ad alcuni, questo mondo, così com’è, proprio non piace e allora si protesta, ci si scontra e si arriva persino ad avere voglia di distruggere.

In tutto ciò, il bersaglio che più di ogni altro si ama puntare, quello che incarna tutto ciò che di negativo ha questo mondo, è sempre lo stesso, di generazione in generazione: la scuola.

La situazione, detto così, si può accettare e perfino spiegare.

La sociologia si scatena nello spiegare i meccanismi dell’insoddisfazione che sfociano nella protesta sociale.

Il discorso, però, diventa molto più complicato se, a protestare, si comincia talmente presto che il popolo degli insoddisfatti risulta composto da bambini o poco più.

Concedendosi di parlare di protesta (per amore di trama o del genere umano), questo è ciò che è successo in Francia, nella piuttosto tranquilla cittadina di Melun en Seine-et-Marne, la cui scuola materna è stata vandalizzata da un gruppo di insoddisfatti di età compresa fra i quattordici e i cinque anni.

No, non manca un ‘venti’ davanti al cinque, non è un errore. I più acerbi fra questi insoddisfatti hanno davvero cinque anni.

Il gruppo di bambini è penetrato nella scuola verso le 19 di sabato scorso e ha iniziato a distruggere tutto, imbrattare i muri, sporcare ovunque. Il fracasso è stato tale che i vicini hanno chiamato la polizia e la baby gang, ancora inesperta, si vede, circa la necessità di agire con rapidità e furbizia, è stata arrestata sul posto.

Quindici bambini, che si divertivano in modo molto punk, oppure, a dirlo in modo diverso, più adatto all’età dei protagonisti, in uno dei modi in cui si divertono i bambini nel paese dei balocchi di Pinocchio, dove trovano caseggiati interi dedicati al gioco della distruzione.

Bravata o fenomeno sociale, questo non si sa.

Certo, si potrebbe osservare, trasformandosi in un anziano noioso, che, un tempo, quando si avevano cinque anni, si stava a casa e, se ti facevano vedere i cartoni animati (se era l’orario in cui li trasmettevano, fra l’altro), era già una gran fortuna.

Però il mondo cambia e nessuno può farci nulla.

A parte cercare di fare in modo che questo mondo non diventi sempre peggiore.

1 Trackback & Pingback

  1. Vandali bambini distruggono scuola materna | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche