Varese-Bari 2-1, cronaca e pagelle COMMENTA  

Varese-Bari 2-1, cronaca e pagelle COMMENTA  

Varese-Bari 2-1, cronaca e pagelle

Varese-Bari 2-1, cronaca e pagelleVarese-Bari, gara valida per la 10ª giornata del campionato di serie B 2014-2015, si è giocata sabato 25 ottobre alle 15.00 allo stadio Franco Ossola. Varese-Bari 2-1, si sblocca alla mezzora di gioco con un contratto in area di rigore tra Defendi e Falcone. Dal dischetto Lupoli porta in vantaggio i padroni di casa. Il pareggio del Bari arriva nel secondo tempo con un traversone di Calderoni messo a segno da Sciaudone. Al 74º minuto c’è il definitivo vantaggio dei padroni di casa, con un cross da destra di Fiamozzi deviato in rete da Neto Pereira. La gara finisce con una palla sprecata malamente da Caputo e l’espulsione di Sabelli.

Leggi anche: Wi-Fi all’università di Bari


Varese-Bari 2-1, tabellino e pagelle
Varese (4-4-2): Bastianoni 6,5; Luoni 6, Borghese 6, Rea 6, De Vito 6; Fiamozzi 6,5, Corti 6, Capezzi 6, Falcone 7 (90′ Scapinello sv); Neto Pereira 7 (81′ Blasi sv), Lupoli 6 (55′ Petkovic 6). A disp.: Perucchini, Dondoni, Simic, Tamas, Barberis, Miracoli. All.: Bettinelli 7.

Leggi anche: Valeria Marini aggredita a Bari

Bari (4-3-3): Donnarumma 6; Sabelli 5, Ligi 5, Contini 5,5, Calderoni 5,5 (83′ Rozzi sv); Sciaudone 7, Romizi 6 (75′ Donati sv), Defendi 6; Stevanovic 5 (46′ Galano 6), Caputo 6, De Luca 5,5. A disp.: Guarna, Filippini, Rossini, Salviato, Wolski, Stoian. All.: Mangia 6.

Arbitro: Gianluca Manganiello 5.
Ammoniti: Contini, De Luca, Sciaudone (B), Borghese, Rea (V).
Espulso: Sabelli (B) al 90′.
Marcatori: 33′ Lupoli rig. (V); 64′ Sciaudone (B), 74′ Neto Pereira (V).

Leggi anche

Bari: uomo accusato di violenza sessuale soffoca la figlia di tre mesi
Bari

Bari: uomo accusato di violenza sessuale soffoca la figlia di tre mesi

Un uomo, un padre di Bari è stato arrestato dalla polizia in quanto accusato di violenza sessuale e di aver soffocato la figlia di tre mesi. I carabinieri di Altamura, in provincia di Bari, hanno arrestato un ventinovenne, colpevole di aver soffocato e aver violentato la figlia di 3 mesi. L'uomo non è nuovo a questi reati ed è già conosciuto dalle forze armate del luogo, in quanto aveva violentato la figlia minorenne di una coppia di amici. In base alle ultime indagini condotte dalla polizia, sembra che il giovane abbia più volte provato a soffocare la figlia, provocandole continui Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*