Varese-Torino: le probabili formazioni

Calcio

Varese-Torino: le probabili formazioni

E’ un Torino pieno di dubbi quello che si avvicina all’insidiosa trasferta di Varese con il serio rischio di perdere la testa della classifica, occupata da soli o in coabitazione ininterrottamente dalla sesta giornata. Dalle difficoltà che arriveranno dall’avversario, appena entrato in zona playoff e pronto a cercare la svolta della stagione, a quelle interne di un gruppo che tra infortuni ed una forse fisiologica flessione in fatto di brillantezza si trova costretto a non perdere per non avvitarsi in una pre-crisi assai pericolosa. I numeri delle due squadre sembrano indirizzare verso un pareggio visto che i bosini non vincono in casa da tre mesi (ultima volta il 29 ottobre contro la Juve Stabia) mentre il Toro non riesce a fare bottino pieno lontano dall’Olimpico dal 1° novembre ma di sicuro nessuno giocherà per il risultato minimo sebbene Ventura abbia avuto a che fare pure con l’emergenza-influenza che ha tenuto a casa D’Ambrosio ed indebolito Stevanovic, Meggiorini e Sgrigna, comunque convocati.

Maran avrà invece tutta la rosa a disposizone, incluso Pettinari ed escluso solo Neto Pereira: un’occasionissima insomma per capire quali siano le reali potenzialità di un gruppo ancora in cerca di certezze.

Perso per tutta la stagione Coppola, tra i pali del Toro esordirà Benussi ma i problemi di Ventura sono altri: da una difesa incapace ormai di risparmiarsi almeno una distrazione a partita fino ad un attacco che non riesce a trovare la formula giusta. Davanti ormai segna solo Antenucci mentre tutti gli altri, da Bianchi ad Ebagua, sono finiti in un tunnel che sembra senza fine non solo a livello tecnico ma pure psicologico tra nervosismi assortiti. Di occasioni comunque la squadra ne crea sempre molte ed è proprio alla prestazione sostanzialmente positiva offerta a Cittadella che il tecnico granata s’attacca per poter puntare dritto alla vittoria anche all’Ossola, laddove il Toro ha vinto solo una volta, nel campionato di guerra 1944 mentre lo scorso anno di questi tempi la squadra allenata da Lerda incappò in una secca sconfitta prodromo del crollo delle settimane successive.

La rivincita potrebbe essere l’occasione giusta per dimostrare che quello di quest’anno è un altro Toro: anche se non soprattutto nella testa. Probabili formazioni. Varese: Bressan; Pucino, Terlizzi, Troest, Grillo; Nadarevic, Corti, Kurtic, L. Pettinari; Martinetti, Cellini. Torino: Benussi; Darmian, Glik, Ogbonna, Parisi; Surraco, Basha, Iori, Stevanovic; R. Bianchi, Antenucci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche