VARIETA’ DI VINI BIANCHI

Guide

VARIETA’ DI VINI BIANCHI

Il colore dei vini bianchi differisce dai rossi a causa della rimozione della buccia dell’acino d’uva durante la pigiatura. Il tipo di uva e tipo di botte usata nella preparazione del vino ne determinano il gusto. Le principali regioni di coltivazione di uve per i vini bianchi sono la Francia, l’Italia, la Germania e le coste degli Stati Uniti. A causa del loro sapore spesso dolce o acido, i vini bianchi si sposano bene con il pollo, il pesce e altri cibi dolci.

CHARDONNAY

Originario della regione francese Burgundy, il secco vino bianco Chardonnay ha visto un’impennata della sua popolarità negli anni ’90. Il sapore di questo vino, speso accoppiato con il pesce, oscilla dall’ intensamente citrico al burroso. Questa variazione di sapore dipende dal tipo di botte utilizzata durante il processo di invecchiamento.

SAUVIGNON BIANCO

Le migliori varietà di Sauvignon Bianco provengono dalla regione francese di Bordeaux, dalla Nuova Zelanda e dall’Australia.

Il sapore del vino oscilla tra una sfumatura erbosa (con un leggero accenno di verdura) e i frutti aspri (mele verdi, uva spina) o i frutti dolci tropicali (meloni, arance). L’Australia produce la varietà meno fruttata a causa del clima caldo presente nella regione.Il Sauvignon Bianco accompagna bene il pollame, i piatti vegetali e il pesce.

PINOT GRIGIO

Il versatile Pinot Grigio proviene principalmente dall’Italia. Le versioni prodotte in Austria e Germania sono chiamate rispettivamente Ruländer e Grauer Burgunder, secondo il sito francese Scout. Anche gli Stati Uniti dell’ovest producono questo vino. La maggior parte delle varietà di Pinot Grigio portano un sapore deciso, secco e acido con leggere note di frutta. L’invecchiamento fa emergere le sfumature di frutta nel vino.

RIESLING

Prodotto principalmente in Germania, con una spiccata presenza anche nell’est degli Stati Uniti, il Riesling si sposa bene con il pollo, il maiale e i piatti di mare.

Questo secco vino è una valida alternativa allo Chardonnay, con una fresca acidità. La varietà tedesca ha un sapore dolce di frutta mentre la versione Americana offre meno dolcezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*