Varoufakis: Grecia pronta a concessioni ai creditori COMMENTA  

Varoufakis: Grecia pronta a concessioni ai creditori COMMENTA  

“L’attuale disaccordo non è incolmabile. Il nostro governo è desideroso di razionalizzare il sistema previdenziale, per esempio limitando l’età pensionabile, inoltre vuole procedere con una parziale privatizzazione degli asset pubblici e intende creare una commissione fiscale completamente indipendente”. Lo scrive il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, in un post sul suo blog pubblicato a ridosso dell’Eurogruppo di Riga. Concessioni che verrebbero incontro alle richieste dei creditori del Paese ellenico.

“Il sistema fiscale greco – scrive ancora il ministro sul suo blog – deve essere rimodernato e sulle tasse le autorità devono liberarsi dalle influenze politiche e corporative”.  Secondo Varoufakis, “ulteriori tagli delle pensioni sono impensabili e non è possibile, come vogliono i creditori, considerare prioritari i surplus di bilancio in vista dell’obiettivo di ridurre il debito al 120% del Pil nel 2020.

Il risultato di questo metodo a nostro avviso è la trappola dell’austerità. Invece dovremmo stilare un piano che guardi al futuro, basato su assunti ragionevoli, riguardanti il surplus primario, collegati ai tassi di crescita dell’economia, agli investimenti netti e all’espansione dell’export.

Se questo significa che il rapporto debito/Pil sarà più alto del 120% nel 2020 possiamo inventare modi eleganti per razionalizzare, riprofilare o ristrutturare il debito – tenendo a mente l’intento di massimizzare l’attuale valore presente di ritorno ai creditori”.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Varoufakis: Grecia pronta a concessioni ai creditori | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*