Vasco Rossi: incassi record per oltre 36 milioni di euro

Vasco Rossi: incassi record per oltre 36 milioni di euro

Concerti

Vasco Rossi: incassi record per oltre 36 milioni di euro

Vasco Rossi

Incassi record per il concerto di Vasco Rossi al Modena Park: si parla di oltre 36 milioni di euro solo per tra diritti tv, merchandising e pubblicità

Al rocker di Zocca hanno fatto i conti in tasca. Le cifre prendono i contorni di un altro record di Vasco Rossi, che forse non ha eguali nella storia della musica italiana. La città di Modena, poi, ha retto benissimo. Sia sotto il punto di vista dell’organizzazione che da quello della pazienza, come un servizio d’ordine d’eccellenza.

Dodici milioni di euro sono stati gli incassi dai biglietti. Trentasei milioni di euro sono stati invece acquisiti tra diritti tv, merchandising e pubblicità. Oltretutto, se non bastassero i 220mila spettatori, a queste cifre stratosferiche vanno aggiunti anche i quasi cinquantamila biglietti venduti nelle duecento sale cinematografiche. Che da soli hanno fruttato settecentomila euro.

Inutile quindi ribadire il concetto. Il concerto dei record di Vasco Rossi sta aggiungendo sempre più buone notizie nelle colonne di cronaca. Ovviamente delle cifre astronomiche finite nelle casse beneficerannola la Best Union di Luca Montebugnoli, oltre a Viva Ticket e Big Bang.

Come del resto Vasco Rossi ed eredi. Sul numero effettivo dei partecipanti cominciano a essere stilate diverse classifiche.

Vasco Rossi: il concerto del record sotto ogni aspetto

Secondo “Il Sole 24 Ore”, lo storico sold out di Modena equivale ai 4 show dello scorso anno scorso allo Stadio Olimpico di Roma. Poi, secondo un’altra ulteriore classifica mondiale di affluenza ai concerti, Vasco Rossi al Modena Park avrebbe superato gli A-Ha al Maracanà di Rio de Janeiro nel 1991, Tina Turner nel 1988 e persino Paul McCartney nel 1990.

Restiamo sempre dalle parti di Modena. È possibile fare un confronto a livello d’incassi con uno degli eventi mondiali più popolari del pianeta. L’evento di cui stiamo parlando richiamò per diversi anni i più grandi nomi della musica leggera alla corte di Luciano Pavarotti. Ben dieci furono infatti le edizioni del Pavarotti & Friends. Che richiamarono sempre nella zona Ovest di Modena figure come Bono degli U2, Elton John e Sting.

Del concertone benefico del 1999 si ha la stima ufficiale di oltre due miliardi d’incassi. Ma sono ancora bruscolini rispetto a quelli dell’altra notte al Modena Park con il Blasco.

La città di Modena, intanto, per una sera ha praticamente visto raddoppiati i propri abitanti. L’organizzazione è stata perfetta sotto ogni punto di vista. Pertanto passato il ciclone Blasco, è plausibile che d’ora in avanti, oltre ai classici stadi di Milano e Roma, potrebbe sbucare qualche nuovo mega concerto anche al Modena Park.

Vasco Non Stop

Raccolta del cantautore italiano pubblicata l’11 Novembre 2016. Contiene i più grandi successi della sua onorevole carriera con l’aggiunta di quattro brani inediti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche