Vasco Rossi se ne frega dei medici e lascia la clinica COMMENTA  

Vasco Rossi se ne frega dei medici e lascia la clinica COMMENTA  

Bologna – Contro il parere dei medici che lo tengono in cura il cantante Vasco Rossi ha lasciato la clinica Villalba di Bologna. Il cantante aveva dovuto subire un nuovo ricovero lo scorso 12 settembre, ufficialmente per controlli definiti di routine. Dalla pagina Facebook del cantante la sua portavoce ha diramato un comunicato ufficiale:

VASCO ROSSI E’ TORNATO A CASA OGGI ALLE 14.30

Oggi, mercoledi 3 ottobre, Vasco Rossi lascia la clinica Villalba e torna a casa, dove continuerà la terapia prescritta e necessaria.

Come sempre disponibile e attento a preservare la privacy dei pazienti in cura, il direttore sanitario di Villalba, dott. Paolo Guelfi nel suo comunicato informa che:

”Era stato ricoverato il giorno 12/9/2012 allorchè si erano resi necessari accertamenti clinici di varia natura: l’équipe di specialisti che ha seguito il paziente, guidata dal dottor Paolo Guelfi, ha rilevato la necessità di impostare e praticare per tutto il periodo della degenza una intensa terapia in grado di fronteggiare una complessa situazione clinica. Su espressa decisione del paziente, la terapia da oggi verrà proseguita al suo domicilio.”

In merito alle voci impazzite, senza fondamento e totalmente fuori controllo, che circolano sulle sue condizioni di salute, concediamogli una toccatina scaramantica e una battuta:
“Leggere o sentirti dire che sei morto è la migliore prova della propria esistenza in vita”.


Tania Sachs

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*