Veloso-Byrne

Musica

Veloso-Byrne

Esce su etichetta Nonesuch/Warner Music “Caetano Veloso and David Byrne: Live At Carnegie Hall”, la registrazione del concerto dei due leggendari musicisti tenuto durante la Perspectives curata da Caetano Veloso nel 2004.

Nella primavera del 2004, Caetano Veloso ha curato una settimana di concerti speciali alla Carnegie Hall di New York, all’interno del prestigioso programma Perspectives. Nel corso della settimana, invitò l’amico e collaboratore di lunga data David Byrne a raggiungerlo una sera sul palco dell’Isaac Stern Auditorium. Il concerto fu registrato per essere poi trasmesso sulla NPR. Entrambi i cantanti/chitarristi si sono esibiti in un set acustico delle loro canzoni, accompagnati dal violoncellista Jacques Morelenbaum e da Mauro Refosco alle percussioni, e hanno anche duettato insieme.

“Quando ho ricevuto l’invito a curare un programma per la serie Perspectives della Carnegie Hall…l’unico artista americano che ho subito saputo di voler invitare è stato David Byrne”, ricorda Veloso, “Ho conosciuto David negli anni Ottanta, mi ha impressionato mostrando un orecchio molto attento a quello che passavano le radio in Brasile.

Fin dal nostro primo incontro ho capito che David era il primo musicista rock in grado di comprendere davvero l’essenza della musica brasiliana. Quando sono salito sul palco con lui, non ero nervoso, ma estremamente intimidito. Bisogna essere brasiliani (o qualcosa di simile) per capire quanto sia incredibile cantare insieme a David Byrne”.

Dice Byrne della sua ammirazione per Veloso: “Sono un fan di Caetano dalla fine degli anni Ottanta, da quando mi sono appassionato alla conoscenza della musica brasiliana. Se dovessi fare i nomi di alcuni musicisti che prenderei come guida – intendo quei musicisti che sono riusciti a mantenere nella loro musica una realtà costantemente creativa e interessante – Caetano è sicuramente uno dei pochi che citerei”. Del concerto del 2004 dice “Ero terribilmente nervoso e ricordo di aver sbagliato uno o due accordi (errori che troverete nella registrazione, temo) … ma naturalmente si trattava di Caetano, e della Carnegie Hall. Per cui ero incredibilmente eccitato e lusingato”.

Caetano Veloso è uno dei più influenti e amati artisti brasiliani dove ha cominciato la sua carriera musicale negli anni Sessanta.

Ha registrato quasi 40 album, di cui 13 per la Nonesuch – il più recente è zii e zie del 2010. Le fonti delle sue idee musicali ed estetiche spaziano dai Beatles ai dadaisti francesi ai poeti brasiliani degli Anni Venti. Veloso – insieme a Gilberto Gil, Gal Costa, a sua sorella Maria Bethania e ad altri poeti e intellettuali – ha fondato il movimento chiamato Tropicalismo cheha inciso e trasformato profondamente il corso della musica popolare del suo Paese d’origine.

David Byrne, conosciuto come la mente dei Talking Heads (1976–88), affianca alla sua carriera da solista ormai ventennale lavori come fotografo, designer, regista e autore. Tra gli album di Byrne pubblicati dalla Noneusch ricordiamo GrownBackwards (2004), ristampe di My Life in the Bush of Ghosts(2006) e The KneePlays (2007), e Here Lies Love (2010), un ciclo di canzoni scritto insieme a FatboySlim sulla vita della ex First Lady delle Filippine Imelda Marcos e quella della domestica Estrella Cumpas che la seguiva quando era una bambina.

L’ultimo libro di Byrne, Bicycle Diaries (2009), riporta le sue osservazioni e i suoi pensieri – cosa ha visto, chi ha incontrato, cosa sta pensando – mentre gira in bicicletta attraverso alcune delle più importanti città del mondo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche