Vendola: “Sono un buon boccone”

Politica

Vendola: “Sono un buon boccone”

Il leader di Sinistra Ecologia Libertà, Nichi Vendola, sul’inchiesta che lo vede parzialmente coinvolto, in un’intervista rilasciata a Luca Telese per “Il Fatto Quotidiano”, ha dichiarato: “Un punto fermo della mia educazione politica è non gridare mai al complotto. Peró non posso che rilevare un paradosso: le due inchieste sollevano dubbi su due azioni che ho messo in atto per tutelare gli interessi della regione e migliorare la qualità della sanità pugliese”. Indubbiamente Nichi Vendola pare amareggiato per l’accanimento della magistratura nei suoi confronti, anche se resta fiducioso e rispettoso delle indagini in corso: in Italia esistono tre gradi di giudizio e fino a prova contraria uno si sente innocente fino a sentenza passata in giudicato. Indubbiamente la giustizia tende a sostituirsi, a volte, al ruolo libero e democratico della politica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche