Vendola: l’urlo della Scuola

Attualità

Vendola: l’urlo della Scuola

Nichi Vendola, leader di SeL, sull’annosa questione e tematica dell’istruzione, ha dichiarato: “Giovedì 23 marzo in tutta Italia si svolgerà L’urlo della scuola, iniziative promosse da vari comitati e associaizioni per una nuova primavera della scuola pubblica. Sinistra Ecologia Libertà sarà al loro fianco per una battaglia di civiltà e per garantire un futuro al nostro Paese.
La scuola ha bisogno urgente di ridurre il divario generazionale, un vero e proprio spread tra studenti e docenti. Invece con i drastici tagli indiscriminati agli organici, l’innalzamento dell’età pensionabile e il blocco delle assunzioni si va nella direzione opposta.

Occorre realizzare una scuola più accogliente: non è accettabile nè culturalmente nè eticamente la riduzione o la scomparsa degli insegnanti di sostegno per gli alunni più deboli.

Serve mettere in sicurezza la scuola: occorre sbloccare il piano di stabilità che impedisce agli enti locali di intervenire sull’emergenza dell’edilizia scolastica.
E’ giunto il momento di fare il bilancio delle controriforme della Gelmini. Bisogna sanare subito le ferite apportate negli anni da politiche dissennate di distruzione della scuola pubblica. Si dice che non ci sono risorse per tutto questo. E’ un problema di priorità: se si pensa davvero, aldilà degli annunci pubblicitari, che il settore della formazione e della ricerca è fondamentale per la ripresa del Paese, allora ad esempio si destini una parte dell’extra gettito fiscale alla scuola italiana”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...