Venezia: in giro per le Scuole Grandi COMMENTA  

Venezia: in giro per le Scuole Grandi COMMENTA  

Le Scuole erano associazioni laiche di cittadini, che pagavano quote annuali per opere di assistenza, per la protezione di corporazioni o comunità straniere. Sorte nel periodo medievale, scomparvero alla fine del Settecento, con le soppressioni napoleoniche, ad eccezione della Scuola di san Rocco (riaprì dopo due mesi dalla chiusura), delle Scuole di San Giovanni Evangelista, dei Carmini e San Teodoro rifondate nel XX secolo.  Hanno avuto un ruolo importantissimo a Venezia, non solo a livello sociale, ma anche artistico, promuovendo l’attività di molti artisti.

Leggi anche: “Traffico” di Paul Brodowsky – Caprarola (VT) 29 settembre


Il fenomeno delle Scuole ha avuto un ruolo primario a Venezia, più che nel resto d’Europa: nella città lagunare erano organizzazioni civili approvate dallo Stato, organizzate gerarchicamente, con un responsabile e funzionari eletti. Erano istituzioni statali e non ecclesiastiche, tant’è che la messa del santo patrono veniva celebrata dal doge. Vi potevano prendere parte tutte le classi sociali, anche se i patrizi erano esclusi dalle cariche ufficiali.

Leggi anche: Come fare découpage su piatti in ceramica


Vi erano sei scuole grandi e circa trecento minori, ognuna con il proprio santo protettore. Le sei scuole grandi erano: San Rocco, San Teodoro, San Giovanni Evangelista, Santa Maria della Carità, San Marco, Santa Maria della Misericordia.

Queste erano molto influenti e possedevano una loro sede, munita di una sala dell’albergo destinata alle riunioni dei funzionari. Oggi si possono visitare la Scuola di San Rocco, la Scuola di San Giovanni Evangelista, la Scuola dei Carmini e la Scuola di San Giorgio degli Schiavoni.

L'articolo prosegue subito dopo

La sede della Scuola di Santa Maria della Carità ospita le Gallerie dell’Accademia e quella della Scuola di San Marco è oggi Ospedale Civile, fornito di un museo che custodisce la biblioteca scientifica.

Leggi anche

Santa Lucia
Cultura

Santa Lucia: come perse la vista

Fra storia e leggenda, il martirio della siracusana Santa Lucia e la mitologia che ruota intorno ai suoi occhi. Ritratta solitamente con un piatto recante un paio di occhi umani, un giglio, una palma, un Vangelo e un pugnale piantato in gola. Patrona di Siracusa, ma anche di ciechi, oculisti, elettricisti, scalpellini; protettrice contro le malattie degli occhi e le carestie. Santa Lucia è una delle figure più complesse dell'iconografia cristiana. Siracusana, martire a trentuno anni, è vissuta tra la fine del III e l'inizio del IV Secolo dopo Cristo. Il suo martirio ebbe origine, secondo i documenti d'epoca, dalla decisione Leggi tutto
Previsioni meteo martedì 6 dicembre (2016)
Meteo

Previsioni meteo martedì 6 dicembre (2016)

Le previsioni meteo per quanto riguarda la giornata di martedì 6 dicembre offrono tempo irregolare su alcune regioni e annuvolamenti compatti. Il nord presenta al mattino addensamenti nella pianura padana, mentre sarà soleggiato o un po' nuvoloso in altre regioni. Il pomeriggio il tempo sarà stabile, sebbene ci saranno alcune nuvoli sparse con schiarite in varie regioni. La sera ancora cieli nuvolosi con temperature minime in calo e le massime in aumento oppure stazionarie. I venti dal nord est saranno deboli, mentre i mari mossi. Il centro vede nuvolo al mattino in molte regioni con schiarite nella regione Lazio. Il Leggi tutto
come-fare-sopracciglia-ad-ali-di-gabbiano
Guide

Come fare sopracciglia ad ali di gabbiano

Danno armonia a tutto il viso, eppure spesso vengono trascurate: le sopracciglia tornano protagoniste grazie alle star che adottano lo stile ali di gabbiano Sono molto di moda, piacciono, ma non sono adatte a tutti i volti. Sono le sopracciglia a forma di ali di gabbiano, che esaltano il magnetismo dello sguardo femminile, ma che non stanno bene a chiunque: il primo passo da fare prima di intervenire sulla “cornice” dei nostri occhi, infatti, è quello di chiedere un consiglio ad un esperto, possibilmente un estetista che ci sappia indicare con sincerità la soluzione più adatta ai nostri lineamenti. Ottenuto Leggi tutto
Referendum: Renzi annuncia le sue dimissioni
News

Referendum: Renzi annuncia le sue dimissioni, le reazioni del mondo

Referendum costituzionale: bocciata la riforma. Vince il NO. Matteo Renzi annuncia le sue dimissioni. Il premier Matteo Renzi ha telefonato al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, una volta confermato l'esito negativo del referendum, prima della conferenza stampa in cui ha annunciato le dimissioni. Prima della conferenza stampa ha inviato un tweet: "Grazie a tutti, comunque. Tra qualche minuto sarò in diretta da Palazzo Chigi. Viva l’Italia! Ps Arrivo, arrivo". Dopo la vittoria del No al referendum, con voce rotta dalla commozione, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi che conclude con un ringraziamento a moglie e figli. Il popolo italiano "ha parlato Leggi tutto
Referendum: il discorso di Matteo Renzi
News

Referendum: il discorso di Matteo Renzi

Matteo Renzi aveva promesso di dimettersi anche se potrebbe restare in carica sino al 2107. In attesa del discorso di ufficiale di Renzi, il premier su twitter scrive: "grazie  tutti comunque sarò presto a palazzo Chigi, viva l'Italia, arrivò arrivo" . Secondo i primi dati arrivati al Viminale  l'affluenza alle urne alla chiusura dei seggi in Italia per il referendum supera il  68%. Lo si rileva dal sito del ministero dell'Interno. Intanto, a quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi il Presidente del Consiglio Matteo Renzi parlerà intorno alla mezzanotte nella Sala dei Galeoni di Palazzo Chigi. E intanto è breaking news in tutto Leggi tutto
Referendum: i primi exit poll sono NO 57-61% , SI 39-43%
News

Referendum: i primi exit poll sono NO 57-61% , SI 39-43%

A mezzanotte il discorso del premier Matteo Renzi, intanto la Meloni ha appena auspicato a nuove lezioni presidenziali da organizzare mentre Renzi farà gli scatoloni. Si sono chiuse alle 23 le urne per il referendum sulla riforma costituzionale. Subito dopo è iniziato lo spoglio. La media degli exit poll vede già in vantaggio il No al 57,7%, mentre il Sì sarebbe al 42,3%. Affinché il risultato sia valido non è necessario, in questo caso,  il raggiungimento del quorum della metà più uno dei votanti.  Affluenza e polemiche: Un vero boom per l'affluenza: alle 19 è andato a votare il 57,24% degli Leggi tutto
Referendum: primi dati dopo il voto
Attualità

Referendum: primi dati dopo il voto

I seggi sono chiusi, i primi dati dalle urne d'Italia, in attesa del dato finale di affluenza. E' giunta l'ora della verità. E' scattato il via allo spoglio ea breve sapremo se i cittadini hanno approvato o meno la riforma costituzionale. Intanto i primi exit poll: tutti danno il No in ampio vantaggio. In attesa dei risultati definitivi (con le prime proiezioni che arriveranno a seconda della velocità degli scrutini) una cosa è certa: l'affluenza è stata altissima. Alle 19 avevano votato il 57,24% degli aventi diritto. Il dato definitivo sul numero dei votanti arriverà dopo le 23, con la chiusura dei seggi. Intanto, in attesa di conoscere il verdetto, il premier Matteo Renzi ha fatto Leggi tutto
Località con neve a Roma
Viaggi

Località con neve a Roma

Se volete trascorrere le festività immersi nella neve allora potete scegliere tra una di queste località vicino a Roma. Per chi ama sciare o semplicemente avete voglia di immergervi in un paesaggio innevato, dovete sapere che nelle vicinanze di Roma, vi sono molte località sciistiche. Campo Felice è una delle mete più ambite in inverno ed è ben fornita con scuole di sci, snowpark e ben 14 impianti di risalita. Si trova in provincia dell'Aquila, precisamente a Rocca di Cambio. E da Roma è raggiungibile dall'autostrada A24. Potrete osservare il fantastico paesaggio circondato da vette come il Gran Sasso, Monte Leggi tutto
Rimedi per tosse secca
Salute

Rimedi per tosse secca

E' uno dei disturbi più frequenti dei primi colpi di freddo invernali ed è molto fastidioso. Ecco quali sono i rimedi naturali per curarla. A differenza della tosse grassa, causata dal catarro, la tosse secca solitamente si verifica per fattori esterni o a patologie che interessano la gola, come la laringite e la faringite. La tosse si intensifica maggiormente di notte poichè siamo distesi a letto e questo causa una tosse insistente e fastidiosa che non ci fa dormire bene con la conseguenza che al mattino ci ritroviamo stanchi e spossati. Esistono dei rimedi naturali che possono lenire la tosse Leggi tutto
image
Attualità

Italiani a Vienna. Terremoto. La solidarietà arriva anche da qui

Italiani a Vienna. Terremoto. La solidarietà arriva anche da qui Un gruppo di amici, la giusta location, un ottimo cuoco e la serata é ben riuscita. Il desiderio di essere presenti anche da lontano ha unito un gruppo di Italiani a Vienna per raccogliere fondi. Per aiutare la popolazione di Capricchia,una piccola frazione di Amatrice molto danneggiata dal terremoto. L'obiettivo della serata era raccogliere fondi per aiutare ad acquistare moduli abitativi per le poche persone che restano nel borgo, 22 persone tra cui 6 bambini. Paolo Manganiello e Leonardo D'Alessandro, che vivono stabilmente a Vienna da anni, giá dal 24 Leggi tutto
Ragazzo di 16 anni scomparso: ritrovato decapitato
Esteri

Ragazzo di 16 anni scomparso: ritrovato decapitato

Scompare a 16 anni e viene ritrovato sulla sponda di un fiume decapitato. Arrestato un suo compagno di scuola.   Quando è uscita di casa non si sarebbe mai aspettata di trovarsi di fronte una scena da vero film horror sulle sponde del fiume Merrimack, nei pressi di Lawrence, in Massachusetts. Stava passeggiando con il suo cane quando ha visto quel corpo smembrato e abbandonato tra le sterpaglie: il macabro resto di un omicidio di un adolescente per il quale adesso gli investigatori hanno arrestato un compagno di scuola che dovrà rispondere davanti ai giudici di omicidio di primo grado. Leggi tutto
Rita Bonaccorso, l'ex moglie di Schillaci: "mi hanno denunciata, ecco perché"
Gossip

Rita Bonaccorso, l’ex moglie di Schillaci: “mi hanno denunciata, ecco perché”

“Dovrei essere triste, ma invece sono felice di essere stata denunciata, così la verità verrà fuori”. Rita Bonaccorso, ex-moglie di Totò Schillaci, torna a in video collegata con Domenica Live. Rita Bonaccorso torna in video per ribadire ancora una volta la ferma volontà di non lasciare la casa, da cui è stata sfrattata, per una condanna che ritiene ingiusta. E anche per parlare delle novità sul caso: è stata infatti oggetto di due nuove denunce. La storia è infatti molto complessa. La Bonaccorso sarebbe stata condannata per pagare i creditori di una gioielliera fallita nel 1994, di cui la donna risulterebbe  una Leggi tutto
Referendum: le città con il record di affluenze
Attualità

Referendum: le città con il record di affluenze

Referendum, la frequenza media d'Italia al momento è del 57, 24 %. ma ci sono città che superano la media alla grande. Alle urne sono stati chiamati ben 46.714.950 elettori, di cui 22.465.280 uomini e 24.249.670 donne. Alle 12 di oggi l'affluenza è stata alta, ma con  dei picchi massimi tra cui l'Emilia-Romagna al top (in cui ha votato il 25,96% della popolazione) e la Calabria in coda con il 13,02%. Alle 20 invece siamo, con 7.998 Comuni,  al 57,24%. "Tanti elettori alle urne? Me lo aspettavo perché si vota per una questione importante. Significa che la gente ha voglia di dire qualcosa" dice Leggi tutto
Piero Pelù: le foto delle schede elettorali che ho postato erano autorizzate
News

Piero Pelù: le foto delle schede elettorali che ho postato erano autorizzate

Piero Pelù cerca di rettificare il suo post e la sua denuncia, o se non proprio di rettificare di rivedere il suo messaggio, probabilmente da molti male interpretato. Nelle ultime ore sono state moltissime  le segnalazioni e le denunce in tutta Italia per casi di matite cancellabili e altre presunte irregolarità. Il segno lasciato delle matite copiative non può essere cancellato perché, anche qualora la gomma riesca a rimuovere la grafite, i pigmenti colorati rimangono. Quindi, se riuscite a cancellarlo, è sicuramente perché utilizzate una matita qualunque e non una matta copiativa. Così dichiara Piero Pelù stasera alle 19: "Per maggior informazione: le tre fotografie Leggi tutto
fattura-elettronica
Tecnologia

Migliori software per fare fatturazione elettronica

Ecco quali sono in rete i migliori software per fare fatturazione elettronica verso P.a, Ministeri ed Enti Previdenziali per cittadini e professionisti. I software per fare fatturazione elettronica sono davvero tanti e dovremo conoscerli bene visto che a partire dall'1 gennaio 2017 scatterà l'obbligo per cittadini e imprese di onorare i pagamenti dei servizi erogati dallo Stato e dalle Regioni con carta di credito, prepagate o sistemi di pagamento online. Già a dicembre è stata reso obbligatorio fatturare elettronicamente verso le pubbliche amministrazioni. Già nel mese di giugno 2014, l'obbligo di fatturazione elettronica scattò per Ministeri, Enti Previdenziali e Agenzie Leggi tutto
modalita-notturna-twitter-740x350
Tecnologia

Impostare modalità notte fotocamera Iphone

Ecco come impostare modalità notte fotocamera Iphone e rendere le nostre foto in notturna, chiare e luminose. Se vuoi sapere come impostare modalità notte fotocamera Iphone sei nel posto giusto. Ormai tanti possessori di Iphone hanno sostituito la vecchia, cara, macchina fotografica con il proprio dispositivo telefonico. Grazie alla fotocamera integrata, l'Iphone è ormai capace di poter scattare foto di elevata qualità, con la possibilità di poterlo portare con noi ovunque. A Natale sono davvero tante le occasioni nelle quali dovremo scattare tante foto in nottura e in condizioni di scarsa luminosità, magari nella cena della vigilia di Natale o Leggi tutto
Austria: Van der Bellen è il nuovo presidente. La sconfitta dell'estrema destra
Attualità

Austria: Van der Bellen è il nuovo presidente. La sconfitta dell’estrema destra

 A cento anni  dalla morte dell'imperatore più amato, Francesco Giuseppe, l'Austria si riscopre epicentro di un destino europeo. Anche le elezioni presidenziali di oggi potrebbero segnare la fine di un mondo, di un  " mondo di ieri" come avrebbe detto Stefan Zweig, quello dei partiti tradizionali, quello del liberalismo democratico e quello del solido europeismo austriaco. La sfida è tra il candidato di quel mondo, Alexander Van der Bellen, e il rappresentante del populismo nazionalista, Norbert Hofer, esponente di un partito, la Fpoe, schizzato alle stelle in tutti i sondaggi cavalcando gli istinti più bassi provocati dalla crisi dei profughi del 2015. Leggi tutto
tombola
Cultura

Generatore di cartelle per tombola

Ecco dove è possibile trovare in rete il generatore di cartelle per tombola e come potere scaricare le cartelle e il tabellone. Il generatore di cartelle per tombola, fra pochi giorni, impazzerà sul web diventando alleato di coloro che vogliono organizzare i mega-tomboloni con gli amici, magari tantissimi, ma non hanno abbastanza cartelle per poter usare la classica tombola casalinga. Il metodo innovativo per potere creare da se la tombola attraverso i tanti programmi che circolano in rete e che fungono da generatore di cartelle per tombola. Sul sito Lorenzomonti.it è disponibile un software per coloro che usano i sistemi Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*