Venezia, ubriaco si getta dal ponte di Rialto e colpisce un taxi COMMENTA  

Venezia, ubriaco si getta dal ponte di Rialto e colpisce un taxi COMMENTA  

Incidente dalle conseguenze drammatiche quello avvenuto nella notte a Venezia, dove un uomo di 50 anni, neozelandese, è rimasto gravemente ferito dopo essersi lanciato dal ponte di Rialto. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, è salito sul ponte e si è buttato ma nel farlo è andato a colpire un taxi acqueo che stava transitando sotto al ponte proprio in quell’istante. L’impatto è stato particolarmente violento, in quanto il 50enne ha letteralmente sfondato il parabrezza del mezzo procurandosi diverse fratture.


Nessuna conseguenza ma molto spavento per il conducente del taxi. Il neozelandese è stato soccorso e portato d’urgenza in ospedale: le sue condizioni sono molto gravi ed è ricoverato in rianimazione.

La polizia lo ha identificato: sarebbe con tutta probabilità il marinaio di uno yacht che si trova ormeggiato in bacino San Marco, a Punta della Dogana, a poca distanza dalla Basilica della Salute.

Una bravata, non la prima a Venezia dove in tanti eccedono con il consumo di alcol, che è costata molto cara al 50enne, al punto da rischiare seriamente la vita.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*