Venti corpi nella neve

Libri

Venti corpi nella neve

Case Rosse , minuscolo paesino sull’Appennino tosco-emiliano, è la sede del commissariato più piccolo d’Italia guidato da Roberto Serra, insieme all’agente Manzini. Tutto tranquillo sino alla notte di Capodanno del 1995 quando vengono scoperti tre cadaveri : un uomo, duna donna e una bambina. I tre corpi sono stati uccisi senza pietà ma non ci sono schizzi di sangue intorno alle vittime e la traettoria degli spari non coincide con la posizione rinvenuta delle persone. Inizierà per il commissiario un’indagine lunga e complessa che lo porterà ad indagare nel passato nel luogo in cui lui stesso si era rifugiato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche