Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Riserva Ammazzaconte 2010, Conti di Buscareto

Vini

Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Riserva Ammazzaconte 2010, Conti di Buscareto

Dal 2002 l’azienda Conti di Buscareto ha rilevato i vigneti e la cantina di una vecchia attività locale a Ostra, nelle Marche, circa settanta ettari vitati a prevalenza Verdicchio, Lacrima, Montepulciano e Sangiovese, posizionati fra Ripalta di Arcevia, Contrada Sant’Amico di Morro d’Alba ed alcune zone nelle Doc Esino e Rosso Piceno. Le bottiglie prodotte ogni anno si attestano abbondantemente sopra le duecentomila, tutte di ottima qualità, spumanti, vini fermi bianchi, rossi, rosati e passiti.

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Riserva Ammazzaconte è ottenuto dai vigneti posizionati a circa 400 metri sul livello del mare, in località Ripalta di Arcevia, e un 10% delle uve vengono fatte maturare in fusti da 500 litri di rovere francese per circa sei mesi, e una volta assemblato viene lasciato affinare per altri cinque mesi circa. L’annata 2010 si presenta di colore giallo paglierino brillante, consistente e profumato nel calice: ampi sentori di susina, ananas, mela, agrumi, nocciole tostate e mineralità abbondante.

Il sorso si apprezza per l’eleganza e la sapidità vellutata, con buon calore e piacevolezza, con note di agrumi e di mineralità che si ripresentano puntuali. Bellissimo il finale gustoso e fresco, è un vino di carattere e potremmo abbinarlo alle linguine agli scampi ed in genere a grandi piatti di pesce.

ammazzaconteconti_buscareto_0

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche