Come verificare ultima revisione auto

Motori

Come verificare ultima revisione auto

come verificare ultima revisione auto
come verificare ultima revisione auto

La revisione dell'auto è di fondamentale importanza per poter circolare su strada e non incorrere in sanzioni, in base alla normativa vigente.

La revisione delle autovetture che circolano su strada è di assoluta importanza per quanto riguarda le norme in vigore, a tutela dei cittadini e in ottemperanza al relativo codice della strada. Gli stessi controlli di revisione devono anche essere eseguiti su veicoli a due ruote, perché chiaramente la sicurezza dei cittadini deve essere garantita in merito a tutti i veicoli che circolano sulle nostre strade. Sottoporre il proprio veicolo a tutti gli accurati controlli richiesti è una tutela a garanzia non solo del conducente dell’auto da revisionare, ma anche per la sicurezza di chi circola quotidianamente su strada.

Come tutti oramai sappiamo, la prima revisione dell’auto deve regolarmente avvenire una volta che siano trascorsi quattro anni dall’avvenuta immatricolazione della stessa, il che può essere controllato direttamente dalla carta di circolazione dell’autovettura. Questo chiaramente nel caso in cui decidiamo di acquistare un’auto nuova. Per cui in questo caso, proprio perché nuova, priva quindi di problemi connessi all’utilizzo del mezzo, è possibile che sia controllata in ogni sua parte solo dopo quattro anni.

Successivamente alla prima revisione, tutte le successive dovranno improrogabilmente avvenire ogni due anni.

Vediamo insieme come sia possibile controllare quando sia stata fatta l’ultima revisione dell’auto, soprattutto nel momento in cui si dovesse decidere di acquistare un’autovettura usata, o anche solo perché ci aiuti come promemoria per sapere quando abbiamo eseguito l’ultimo controllo alla nostra auto e quando dovrebbe avvenire il successivo. Non solo, perché oggi è possibile anche scoprire anche quanti chilometri abbia percorso l’autovettura al momento del controllo eseguito. Questo è possibile semplicemente accedendo ad una nuova funzione utilizzabile attraverso il sito ufficiale del Portale dell’Automobilista. Bisogna inoltre sapere che ad ogni revisione che venga effettuata, chi è preposto a tale controllo, dovrà riportare esattamente i chilometri effettivamente percorsi dall’autovettura.

Il Portale dell’Automobilista

Oggi è quindi possibile avere accesso a tali dati grazie al Portale dell’Automobilista, al fine di poter controllare quando sia stata effettuata l’ultima revisione di un’auto e quanti chilometri questa avesse percorso. Tutto ciò che bisogna inserire nel format dei dati è il numero di targa dell’auto di cui si vogliano avere informazioni.

Per verificare il numero effettivo di km percorsi, basta accedere allo stesso portale, alla voce servizi online per scegliere tra le varie voci. Comparirà tra le altre anche quella che indica appunto Verifica Ultima Revisione. Bisogna poi specificare il tipo di veicolo di cui si vuole avere indicazioni; si inserisce a questo punto il numero di targa nell’apposito spazio e tra gli altri dati comparirà anche il numero effettivo di km percorsi dall’autovettura.

Tuttavia, è bene precisare come tale strumento, benché risulti totalmente affidabile per quanto riguarda la data del’ultima revisione effettuata dall’autovettura, non risulta altrettanto affidabile in fatto di rilevamento dei chilometri effettivamente percorsi dall’auto. Molto spesso, per un errore probabilmente dovuto al sistema o per altre motivazioni delle quali non si conosce il motivo, questo strumento riporta in maniera totalmente sbagliata il chilometraggio delle vetture di cui si indichi il numero di targa ed latri dati richiesti.

Per cui, nel caso in cui si decida di utilizzarlo, è bene ricordarsi che in fatto di chilometri è decisamente poco attendibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...