Verona, Hotel 4 stelle a Castel D’azzano: requisito per profughi

News

Verona, Hotel 4 stelle a Castel D’azzano: requisito per profughi

La notizia di un hotel 4 stelle in piena funzione, adibito per i profughi, come testimonia il sindaco di Castel D’Azzano, in provincia di Verona, rischia di scatenare polemiche e dissensi.

L’hotel, che è stato requisito dal prefetto della città in provincia di Verona, sarà usato per ospitare i profughi che stanno per giungere sul suolo veneto dalla fine di ottobre fino alla fine di gennaio 2017.

Il sindaco spera che tutto ciò possa aiutare e che le associazioni di volontariato giungano in soccorso per migliorare la situazione e vedere cosa accade, anche se è ovvio che una notizia del genere non possa non lasciare indifferenti i molti che sicuramente si indigneranno per questa decisione.

L’hotel, che dovrebbe ospitare i profughi, dispone di 94 stanze, e non è il solo e unico hotel, in quanto ve ne sono altri a quattro stelle nella zona. Per ora non c’è nessuna comunicazione in proposito e la reception continua ad affittare e prenotare le camere. Sicuramente è una decisione che fa discutere e che assumerà dei toni e delle preoccupazioni importanti, come dimostrano le parole del vicesegretario della Lega Nord, Fontana, che ha ammesso che rischia di trasformarsi in un precedente pericoloso e che continuando in questo modo si va verso l’esproprio di stato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...