Verratti segue Ancelotti a Madrid, il Psg incassa 22 milioni e torna su Guarin COMMENTA  

Verratti segue Ancelotti a Madrid, il Psg incassa 22 milioni e torna su Guarin COMMENTA  

Intreccio di mercato sul asse Parigi-Madrid-Milano, Carlo Ancelotti prossimo all’approdo sulla panchina del Real si porterà dietro il suo pupillo Verratti, con il presidente Perez pronto a verserà 22 milioni al club parigini che a volta tornerà a chiedere all’Inter Guarin.


Entra nel vivo il calcio mercato internazionale, dopo i primi colpi, arrivati nell’immediato post-stagione (Neymar, Gotze, Falcao), le trattative si erano un po arenate con l’inizio della Confederations Cup, col torneo che volge al termine i vari operatori di mercato ricominceranno ad imbastire le trattative.

La più importante all’orizzonte ci sarà sull’asse Parigi-Madrid, Carlo Ancelotti appena insediatosi sulla panchina merengues ha chiesto (e quasi ottenuto) il suo pupillo Marco Verratti, il Psg in un primo momento tutt’altro che disposto a liberare l’ex Pescara sembrerebbe ora convinto dopo aver ricevuto pressioni in tal senso dall’entourage dello stesso giocatore, voglioso di seguire il suo “maestro” nella capitale spagnola, l’operazione costerà al Real 22 milioni di euro subito più altri 5 di bonus.

Con l’addio di Verratti, ora il Psg, che già era alla ricerca di un giocatore a centrocampo, avrà un impellente necessità di piazzar uno o più colpi in mediana, in cima alla lista del neo tecnico Blanc, l’interista Fredy Guarin, ideale per comporre un centrocampo a 3 com’è nelle idee dell’ex C.T. transalpino.

L'articolo prosegue subito dopo

L’Inter già pochi giorni fa aveva rifiutato un offerta, dal DG parigino Leonardo, di 23 milioni per il forte colombiano, che i dirigenti interisti ritengono un tassello fondamentale nello scacchiere di Mazzarri, che vorrebbe far di lui il suo “Hamsik” nerazzurro. Il club dello sceicco Al Thani però non è abituato a sentirsi rispondere no, ed è probabile che nei prossimi giorni torni alla carica per l’ex Porto, forte anche dei 22 milioni incassati dal Real. Il club di Moratti per ora è fermo sulla volontà di trattenere Guarin, proprio in quest’ottica è stata fatta cadere l’opzione sul brasiliano Paulinho, ora vicino al passaggio al Tottenham.
A giorni sono attese novità, l’asse Madrid-Parigi-Milano è caldo.
Vincenzo Margiotta

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*