Vertice europeo sui trasporti, via ai biglietti ferroviari nominativi - Notizie.it

Vertice europeo sui trasporti, via ai biglietti ferroviari nominativi

News

Vertice europeo sui trasporti, via ai biglietti ferroviari nominativi

Si sta svolgendo in questi giorni un vertice a Parigi fra i ministri europei dei trasporti.
Dopo la sparatoria sul TGV di pochi giorni fa, l’obiettivo è diventato quello di individuare nuove misure di controllo per garantire la sicurezza delle tratte ferroviarie. Qualcosa in più rispetto alla situazione attuale, meglio di niente, certo niente di paragonabile a quello che accade negli aeroporti.
L’impressione destata dell’episodio sul treno francese è stata grande, del resto, e la sensazione che il treno possa diventare un mezzo di trasporto non a prova di terrorismo, in effetti, c’è.
Mentre il vertice prosegue, al momento, l’unica misura ufficializzata è quella dei biglietti nominativi, ritenuta “indispensabile” dal ministro francese Cazeneuve, al fine di rendere possibili “operazioni di controllo simultanee e coordinate su tratte mirate”.
Per ora è solo una proposta, ma i nove ministri, il coordinatore europeo per la lotta al terrorismo Gilles de Kerchove e i commissari UE presenti al vertice (Dimitri Avramopoulos e Violeta Bulc) sono tutti d’accordo, perciò, per la messa in pratica, potrebbe volerci pochissimo.
A smorzare le polemiche, che non si sono fatte attendere, circa presunte violazioni della libertà di circolazione, ci ha pensato il ministro italiano Delrio, il quale ha chiarito che “ci sarà scambio di informazioni e più controlli.

Ma non rinunciamo al criterio di Schengen della libera circolazione delle persone, perché è un fatto di civiltà e il terrorismo da questo punto di vista non ci piega”.

1 Trackback & Pingback

  1. Vertice europeo sui trasporti, via ai biglietti ferroviari nominativi | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche