Via alle nuove misure per combattere le polveri sottili COMMENTA  

Via alle nuove misure per combattere le polveri sottili COMMENTA  

 

 

Il Sindaco Giuliano Pisapia ha firmato questa sera l’ordinanza contenente le misure decise dalla Giunta e condivise al Tavolo di coordinamento dei Comuni della Provincia per contrastare gli alti livelli raggiunti dalle polveri sottili nell’aria.


 

 

  • Venerdì 9 e sabato 10 dicembre è stato disposto il blocco totale dei veicoli, dalle 10 alle 18, con la sola eccezione dei veicoli elettrici. Ferme anche le motociclette.
  • Da domani e fino a venerdì 23 dicembre proseguirà invece lo stop dei diesel Euro 3, tutti i giorni (compresi i festivi) dalle 10 alle 18.
  • Confermate anche le misure già in vigore per il contenimento delle temperature dei riscaldamenti degli edifici pubblici e delle abitazioni: dovranno essere abbassati di un grado (da 20 a 19 con 2 gradi di tolleranza).
  • Scuole chiuse venerdì 8 e sabato 9 dicembre
La chiusura, prima volta in Italia le scuole chiudono per lo smog, dovrebbe servire soprattutto evitare gli spostamenti in auto prima delle dieci del mattino (orario in cui entra in vigore il blocco) e a tenere basso il riscaldamento.
Inevitabile che la decisione del comune si porta dietro non poche polemiche.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*