Via Bonfadini: di nuovo in fiamme il campo rom COMMENTA  

Via Bonfadini: di nuovo in fiamme il campo rom COMMENTA  

Ieri sera, le fiamme si sono di nuovo levate dal campo nomadi alla periferia della città, in via Bonfadini. Circa 250 persone occupavano con baracche abusive quell’area di circa 1000 metri che, già lo scorso 4 aprile, era stata in buona parte danneggiata da un rogo. Quando, verso le 20, è stato dato l’allarme, gli occupanti, tra cui una cinquantina di bambini, si sono riversati in strada cercando di salvare ciò che potevano. L’area è destinata al cantiere della Paullese e già a dicembre ai 100 rom romeni accampati era stato dato un avviso di sgombero. Adesso sono diventati quasi 300 e senza un asilo. Stando alle prime ricostruzioni, l’incendio sarebbe stato appiccato da uno di loro, ubriaco.


“Occorre innanzitutto trovare i responsabili di questo incendio, perche’ pare sia di natura dolosa, – ha spiegato Pisapia a margine della sua visita a Villa Clerici – e su questo ovviamente ho la massima fiducia nell’attivita’ della Procura”. Secondo il sindaco, pero’, e’ necessario “dall’altra parte trovare soluzioni importanti per coloro che abitavano in quel luogo e ai quali adesso dobbiamo offrire ospitalita’, ma in un percorso di inserimento”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*