Viaggiare a Yangon, Myanmar COMMENTA  

Viaggiare a Yangon, Myanmar COMMENTA  

Avendo vissuto in Birmania (Myanmar) nel corso della fine del 1980, e trascorso gli anni ’90 in Thailandia, ho avuto la possibilità di viaggiare tra i due paesi spesso e spendere un sacco di tempo nelle zone di confine, dove si nota che il Myanmar può essere un posto meraviglioso da visitare. Non è per chi vuole alberghi di lusso, servizio clienti eccezionale, o normali servizi occidentali. Pur essendo abbastanza moderno come paese adesso è molto cambiato dagli anni ’80, infatti il governo del Myanmar sta finalmente facendo progressi sul fronte della democrazia, che apre le porte a molti miglioramenti nella sua industria del turismo. Anche la Birmania rimane meta per il viaggiatore alle prime armi.


Per dare una rapida idea di cosa aspettarsi, molti alberghi ancora hanno episodi d’ interruzioni di corrente su base regolare. Ciò è migliorato nel corso degli anni. Alcuni hotel dispongono di aria condizionata e altri no. Se siete il tipo di viaggiatore da zaino in spalla, che non si preoccupa di queste cose, la Birmania sarà per voi una splendida località. è possibile anche viaggiare in barca sul fiume. Le strade sono sconnesse e gli autobus sono antiquati e malmessi. Viaggiare in treno non è male ma è sempre meglio usare il trasporto fluviale che è disponibile e molto buono. Il viaggio inizia all’aeroporto nazionale birmano, con possibilità di orari cambiati all’ultimo minuto. È inoltre possibile noleggiare una macchina con autista per una tariffa ragionevole.


Il Myanmar è ricco di luoghi affascinanti e unici. I luoghi preferiti dai turisti da esplorare sono:

Pagan – Una vasta pianura lungo il fiume Irrawaddy a sud di Mandalay. Quest’area contiene migliaia di resti di pagode e templi risalenti al IX – X sec. a.c. Non c’è spettacolo più imponente che ammirare il tramonto o l’ alba a Pagan.


Kyaiktiyo – La cima della montagna presenta una roccia sospesa in equilibrio che è veramente spettacolare da vedere. Il masso è immenso, ed è ricoperto da una foglie d’oro. La leggenda vuole che sia stato messo lì dagli spiriti. Guardando alla base del masso, non vi è alcun segno di qualcosa che lo tiene attccato alla montagna. La cima della montagna ha diversi templi, una piazza principale e negozi. Vi è anche un albergo dove potete affittare un letto per quasi nulla.

L'articolo prosegue subito dopo


Mandalay e Sagaing – La “capitale spirituale” del Myanmar, qui si trova il vecchio palazzo e numerosi templi buddisti da esplorare.

Inya Lake – Questo bellissimo lago nello Stato Shan è una grande attrazione. Si può vedere come la gente al giorno d’oggi vive ancora sul lago.

In Yangon (Rangoon) ci sono numerosi templi, il più famoso dei quali è Shwedagon Pagoda. Si tratta di un enorme edificio che ospita una reliquia, sembra siano i capelli del Buddha.

Anche in questo caso, la visita nel Myanmar può cambiare la vita, e non ci si può aspettare servizi in stile occidentale. Essere preparati per un po’ di avventura è fondamentale e un’esperienza che ricorderete per tutta la vita.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*