Viaggiare al Polo Sud COMMENTA  

Viaggiare al Polo Sud COMMENTA  

 

Volete unirvi ai ranghi degli esploratori del Polo Sud? Le spedizioni al Polo Sud sono vacanze estreme intraprese dagli avventurieri moderni. Ecco come organizzarvi per le escursioni, quali consigli dovete seguire e chi può aiutarvi durante il viaggio.


 

Posizione del Polo Sud

Viaggiare al Polo Sud vi porta nel continente conosciuto come Antartide. È risaputo il fatto che il norvegese Roald Amundsen e il suo team di esploratori furono i primi a raggiungere il continente. Quello che un tempo era un compito faticoso che ha spinto uomini e cani da slitta a combattere contro la natura, oggi è diventato una potenziale meta per viaggi di piacere ed escursioni.


 

Consigli per il viaggio al Polo Sud dei moderni esploratori

Condizione fisica. Il proto soccorso potrebbe trovarsi a chilometri, ore o giorni di distanza da voi. Se soffrite di qualche malattia cronica o siete dipendenti da alcune medicine, discutete il vostro viaggio con un dottore. Potete reggere temperature che raggiungono facilmente i -67 gradi Fahrenheit? Spesso i tour operators richiedono ai viaggiatori i certificati medici che esonerino i viaggiatori a rischio dalle escursioni estreme privando così l’agenzia viaggi di ogni responsabilità.


Scegliete un approccio fisico. I viaggi moderni al Polo Sud prevedono aeroplani, navi da crociera ed escursioni sul campo che richiedono sforzi fisici. Optate per un approccio che vi consenta di godervi il viaggio e allo stesso tempo soddisfi il vostro desiderio di avventura.

L'articolo prosegue subito dopo


Procuratevi un guardaroba adatto a una temperatura estremamente fredda. Prestate particolare attenzione a questo passo. Molte agenzie viaggi scelgono il periodo di tempo tra Novembre e Gennaio per organizzare le spedizioni, dato che sono i mesi con temperature più miti al Polo Sud. Tuttavia, la temperatura rimane sotto i 0° Fahrenheit. Se non siete sicuri di quali siano gli abiti più adatti, affidatevi a degli esperti che vi consiglieranno.

Assumete una guida per viaggiare al Polo Sud. Scegliete un membro del gruppo di cui vi fidate per assicurarvi che tutte le norme per il viaggio siano rispettate. Dato che il Polo Sud è praticamente isolato, scegliete con attenzione a chi affidare la vostra vita e salute e la riuscita del viaggio. I membri dell’associazione dei tour operator dovranno verificare che la vostra assicurazione copra perdite a causa di lesioni e incidenti: inoltre i tour operator devono presentare percorsi e piani di emergenza per un’evacuazione sicura dei viaggiatori.

Informatevi su ciò che vi aspetta. Se optate per un’escursione “sul campo”, recatevi sul luogo con un aereo. Seguirà un soggiorno sul ghiaccio. Poi potrete raggiungere il luogo prescelto mediante sci o slitta. Tutto questo richiede un notevole sforzo fisico. Volare da un luogo all’altro è più rilassante, ma avrete comunque a che fare con a bassa temperatura. Lo stesso vale per l’approccio con la nave da crociera.

Pagate le tasse. i viaggi al Polo Sud non sono economici. Un operatore costa da 52.500 a 57.500 $ per due settimane di viaggio. Il costo non comprende le spese di volo. Inoltre non include i vestiti e le spese per soggiorni prolungati a causa del maltempo o bagagli in eccesso. Non è inclusa nemmeno copertura assicurativa in caso di annullamento del viaggio. Le crociere sono molto più economiche. Dunque avere una buona base finanziaria è un requisito fondamentale per intraprendere il viaggio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*