Viaggio in USA: tour in treno a meno di 200 euro per visitare i posti più bellitreno, Stati Uniti

Viaggio in USA: tour in treno a meno di 200 euro per visitare i posti più belli

Viaggi

Viaggio in USA: tour in treno a meno di 200 euro per visitare i posti più belli

treno

È vero: il tipico coast-to-coast americano deve essere fatto in macchina e utilizzando la Route 66, ma attraversare l'America in treno ha i suoi vantaggi.

Senza nulla togliere al fascinoso viaggio che può essere compiuto in macchina da una costa all’altra dell’America, attraversando lunghi tratti della storica Route 66, anche un tour in treno ha i suoi lati positivi.

treno

Un blogger americano di viaggi, Derek Low, ha raccontato il suo viaggio in treno, fatto nel 2011, da San Francisco a New York, grazie a due linee della compagnia Amtrack: la California Zephyr che da San Francisco arriva fino a Chicago e, da lì, con la Lake Shore Limited, è arrivato fino alla Grande Mela. Per un costo totale di soli 200 euro.

Derek ha le idee molto chiare su come valga la pena fare questo viaggio: “Se vuoi vedere l’America turistica, noleggia una Cadillac, prendi la Route 66 e fermati in alcuni stucchevoli ristoranti e motel. Se vuoi vedere la vera America, in tutta la sua spettacolare, pazza, eccentrica gloria, sali su un treno.”

In treno insomma si possono fare esperienze che in un un’auto solitaria, con gli occhi incollati sulla strada, non si possono fare.

Si può ammirare il paesaggio autentico degli Stati Uniti. Si conoscono molte persone. Questo è anche dovuto al fatto che nel vagone ristorante si è costretti spesso a sedersi vicino a perfetti estranei.

Ma vediamo il viaggio di Derek e come lui ha deciso di organizzarlo.

California Zephyr, San Francisco-Chicago

treno

Il California Zephyr è un treno diretto che viaggia per 2438 miglia, cioè poco più di 3900 chilometri, per tre giorni. Derek ha deciso di spezzare questa tratta in tre tappe e, al termine di ognuna, è sceso dal treno e ha visitato i dintorni, per un paio di giorni. San Francisco-Salt Lake City, Salt Lake City-Denver, Denver-Chicago e da Chicago ha cambiato linea.

Si parte dalle tranquille acque della Baia di San Francisco, per poi passare per Sacramento e il Donner Lake, teatro di un tragico episodio della storia della colonizzazione dell’Ovest, in cui una carovana di emigranti, bloccata dalla neve per mesi, fu decimata dalla fame e dal freddo.

Alcuni di loro ricorsero al cannibalismo.

Dopo aver attraversato le nevi della Sierra Nevada, si arriva in Nevada e si attraversa il suo deserto. Durante la notte si attraversa il confine tra Nevada e Utah e un fuso orario. Verso le 3 del mattino si ferma a Salt Lake City, dove Derek è sceso dal treno, per visitare la città.

La tappa successiva, quella che collega lo Utah al Colorado, è forse la più spettacolare di tutto il viaggio. Si attraversano gli straordinari Book Cliffs, una regione piena di montagne desertiche e picchi, così chiamata perché in alcuni punti la roccia ha la forma di uno scaffale carico di libri.

Viaggio in USA: tour in treno a meno di 200 euro per visitare i posti più belli

Il California Zephyr attraversa, a questo punto, le Montagne Rocciose, passando per gli spettacolari canyon e seguendo per un po’ il fiume Colorado. Giunti a Denver, Derek di nuovo scende dal treno, per poi risalirci un paio di giorni dopo.

La terza tappa di Derek lo porta a superare ben quattro Stati: Colorado, Nebraska, Iowa e Illinois.

Durante la maggior parte del tempo ha dormito, essendo notte. Giunge così, velocemente, alla storica Chicago’s Union Station, set della celeberrima scena del passeggino che scende le scale, mentre attorno a lui si svolge una sanguinosa sparatoria, nel film Gli intoccabili.

Lake Shore Limited, Chicago-New York

treno

Arrivato al capolinea del California Zephyr, Derek cambia linea e sale sul Lake Shore Limited. Questo treno attraversa cinque Stati: Illinois, Indiana, Ohio, Pennsylvania e New York. Derek, giunto qui, è colto da un pensiero: “Non appena vedi il fiume Hudson, senti una certa euforia che i passeggeri di aerei non conosceranno mai. Abbiamo quasi attraversato l’America in treno!”.

Undici Stati, quattro fusi orari, quasi 5500 chilometri, 4 giorni (se si decide di non scendere mai), per circa 200 euro: questi i numeri di un’esperienza memorabile, per un coast-to-coast dell’America alternativo e molto panoramico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche