Vicenda Marò, l’ambasciatore italiano non può lasciare l’India

News

Vicenda Marò, l’ambasciatore italiano non può lasciare l’India

C’è allerta in tutti gli aeroporti indiani per evitare che l’ambasciatore italiano Daniele Mancini possa uscire dall’India. Questo provvedimento arriva da Nuova Delhi in risposta all’annuncio del governo Monti di non far più tornare in India i Marò italiani Girone e Latorre, accusati di aver ucciso due pescatori ne 2012.

La decisione di limitare la libertà di movimento dell’ambasciatore italiano potrebbe portare alla definitiva rottura dei rapporti diplomatici tra i due Paesi. La Farnesina consiglia prudenza agli Italiani che si trovano in India, raccomandando loro di evitare assembramenti ed eventuali manifestazioni di protesta. Il segretario generale dell’Onu invita i due Paesi a rispettare in questa vicenda le norme di diritto internazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche