Vicenza: pallavoliste hot, lo strano festeggiamento

Gossip e TV

Vicenza: pallavoliste hot, lo strano festeggiamento

strano
Vicenza pallavoliste hot, lo strano festeggiamento

Le pallavoliste di Vicenza hanno pensato a un festeggiamento un po' strano per celebrare la vittoria. Hanno pensato di posare senza veli. Ecco le loro foto.

Molti festeggiano una partita con un brindisi o una cena. Le pallavoliste della squadra di Vicenza hanno pensato bene di festeggiare la loro vittoria in un modo piuttosto strano, diverso dal comune e alquanto fuori dalle righe. Vediamo cosa hanno escogitato le atlete: la squadra di pallavolo di Vicenza, la USd Altair ha deciso di celebrare i festeggiamenti per la promozione in serie D con una foto su Facebook in cui appaiono senza veli. Le atlete hanno deciso di immortalare il momento indossando solo i reggiseni, calzettoni e ginocchiere, e usano un pallone da pallavolo che copre le loro parti intime.

17861654_1369001869826258_174703716553341407_n

Un’esultanza e un festeggiamento molto particolare per le giovani atlete di pallavolo della squadra. La foto apparsa in rete ha generato innumerevoli reazioni, molto differenti le une dalle altre: c’è chi l’ha presa sul ridere e ne ha fatto un esempio originale di esultanza sportiva e chi, invece, ne ha creato un problema, dando il via ad una pioggia di critiche e offese nei confronti delle giovani atlete.

Molti utenti hanno esagerato e, come dimostrano i commenti e le frecciatine offensive, non hanno colto l’idea scherzosa che stava alla base dello scatto. La società sportiva le difende: secondo il direttore della squadra la foto non svilisce e non strumentalizza il risultato ottenuto dalle ragazze. Chi vive questa squadra e questa realtà sa benissimo quanto impegno hanno profuso le giovani atlete nel campionato: si sono assunte il costante impegno, per quanto piacevole possa essere, di partecipare almeno due, se non tre, volte alla settimana a duri allenamenti col fine di migliorare la propria forma fisica e studiare schemi e tattiche di gioco astute che potessero portare al raggiungimento di questo traguardo così sperato. Il tutto da mettere in campo il giorno della partita, tra ansie e paura di sbagliare. Chi segue la squadra conosce il loro valore e sa quanto valgono.

Un’esultanza diversa e molto particolare da quelle solite che siamo abituati a vedere, ma che sicuramente è stata apprezzata dai loro tifosi e sostenitori. Sicuramente una promozione e un passaggio alla categoria D di cui vanno orgogliose e che non toglie nulla al loro risultato e al loro impegno, dedizione e professione.

Sicuramente la vittoria che sono riuscite a conquistare le ha rese felici e orgogliose come dimostrano le foto pubblicate sulla pagina ufficiale di pallavolo della squadra. Sicuramente un’immagine e una foto molto amata dai tifosi.

L’immagine presente sul profilo Facebook della squadra continua a fare discutere e a creare molte polemiche in merito. I quotidiani vicentini sono stati molto contenti del traguardo raggiunto dalla squadra. Nei telegiornali locali si parla della loro impresa e dell’importante risultato ottenuto, ma anche del tipo di comunicazione offerta. Dal 1963, l’Unione sportiva svolge il ruolo di promulgare l’attività sportiva, tra cui calcio e pallavolo a livello giovanile e non tra i suoi membri.

Le giovani atlete hanno deciso di posare in questo modo anche per via della molta tensione accumulata in questo periodo e anche per festeggiare al meglio il traguardo raggiunto. Insomma, un grande traguardo, non solo per i grandi meriti sportivi e le capacità tecniche di queste atlete, ma anche per la loro bellezza che hanno deciso di immortalare in uno scatto che le vede senza veli.

Altair è un’associazione che dal 1963 si occupa di integrare l’attività sportiva nella quotidianità dei più giovani e che nel tempo è cresciuta moltissimo diventando una grande realtà sportiva. Oltre al calcio e alla pallavolo, vi sono altre attività in corso, come la ginnastica, il tennis da tavolo.

Oggi la Federazione conta più di 600 atleti tutti di età compresa tra i 6 e i 0 anni. Una bellissima realtà che si è evoluta facendo conoscere l’amore per lo sport e diffondendo la consapevolezza tra gli atleti, soprattutto tra i più giovani, di quanto possa far bene praticare un’attività sportiva, rapportarsi con i propri coetanei facendo gioco di squadra ed essere utile anche per il raggiungimento di una propria disciplina personale.

Se volete saperne di più collegatevi alla pagina Facebook dove potrete ammirare anche la bellezza e la sensualità delle giovani atlete di pallavolo che per l’occasione si sono presentate in modo insolito.

17861497_1371744649551980_3599456872376526211_n

1 Commento su Vicenza: pallavoliste hot, lo strano festeggiamento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche