Vico Equense, città ecosostenibile COMMENTA  

Vico Equense, città ecosostenibile COMMENTA  

Vico Equense

Il comune di Vico Equense ha messo in atto un’iniziativa d’importante rilevanza ecologica, in quanto dallo scorso giugno è attivo il servizio porta a porta dedicato alla ravvolta del vetro e plastica, mentre il 22 novembre è possibile depositare gli oli esuariti in uno spazio fisso che permetterà di raccogliere queste sostanze utili ai fini del riciclo.
Sono stazioni fisse poste in diverse zone della città di Vico che avranno il fine di rimanere al servizio della cittadinanza che non sa come o dove sversare i liquami esausti ed in tal modo si fornisce un’operazione altamente utile ai fini ecologici, civici e sociali.

Nei mesi precedenti all’interno della città è stata inoltre effettuata un’attiva campagna informativa e di sensibilizzazione in merito alla questione sversamento di oli esausti; il manifesto diceva: “Se l’olio usato venisse gettato nelle fognature o in un corso d’acqua provocherebbe, oltre a fenomeni di fermentazione, gravi danni all’ambiente perché impedirebbe lo scambio di ossigeno tra l’aria e l’acqua mettendo a rischio i naturali processi biologici.

Versato in uno specchio d’acqua, un solo litro d’olio esausto è capace di formare una pellicola inquinante grande quanto un campo da calcio e di rendere non potabile un milione di litri d’acqua“.
Foto by ilcasaledelgolfo.it

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*