Video intervista all’uomo accusato della strage di Brindisi: adesso lasciatemi in pace COMMENTA  

Video intervista all’uomo accusato della strage di Brindisi: adesso lasciatemi in pace COMMENTA  

Brindisi – Per alcune ore, da più parti, è stato additato di essere un mostro, il responsabile della morte di Melissa Bassi, l’autore dell’attentato di sabato mattina davanti alla scuola Morvillo Falcone. L’uomo è stato ore in questura, ha fornito elementi ritenuti sufficienti agli inquirenti affinché lo rilasciassero. L’uomo, adesso, chiede di essere lasciato in pace, ribadendo di essere una persona onesta. Lo fa attraverso una video intervista rilasciata in esclusiva al Mattino di Napoli e che riproponiamo qui di seguito.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=eYDsXCFE9FA&w=560&h=315]

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*