Videogiochi vecchi riutilizzabili su pc

Videogiochi vecchi riutilizzabili su pc

Videogiochi

Videogiochi vecchi riutilizzabili su pc

Grand Theft Auto
Grand Theft Auto

Se avete ancora un vecchio videogioco, magari risalente agli inizi degli anni 90, non buttatelo! Molti sono ancora utilizzabili su Pc.

Quante volte vi sarà capitato di ritrovarvi tra le mani vecchi videogiochi e non sapere che farvene? Le tipologie di videogiochi in questione sono svariate: per computer, per versioni vecchie di PlayStation o Xbox, magari supportati da console che non abbiamo più o ormai non funzionanti.
Non tutti i vecchi videogiochi sono supportati dalle moderne tecnologie, ma non scoraggiatevi: non è nemmeno detto che i vostri siano da buttare. Esistono videogiochi, alcuni vecchi anche di decenni, che sono infatti supportati dai moderni pc. Nella maggior parte dei casi, per rendere effettivo il funzionamento di un vecchio videogioco su un moderno pc, sarà essenziale scaricare DOSBox: si tratta di un programma, piccolo ma molto potente, che emula l’ambiente MS-DOS.

Oggi vogliamo proporvi una lista: se possedete, magari dimenticato in qualche angolo della casa e impolverato, uno di questi giochi, guardatevi bene dal buttarlo. Se non credete di utilizzarlo in futuro, potreste sempre regalarlo o rivenderlo online a qualche romantico nostalgico.

Grand Theft Auto

Molti, soprattutto tra i più giovani, conosceranno lo storico videogioco “Grand Theft Auto” per la sua ultima versione in 3D, “Grand Theft Auto III”. Tuttavia, prima di questo, come suggerisce il nome stesso, furono realizzate due prime versioni del videogioco, sebbene non in grafica tridimensionale.

In “Grand Theft Auto”, il player deve muoversi liberamente per la città tenendosi ben alla larga dalla polizia.

Grand Theft Auto II

Anche la seconda versione di GTA, sebbene risalga piuttosto indietro nel tempo, è perfettamente supportata dai computer odierni. Rispetto al suo predecessore, si nota qui un leggero miglioramento sul piano grafico. Inoltre, viene introdotto il concetto di “reputazione“. La reputazione è indispensabile per ottenere missioni da una delle tre bande criminali che si muovono in questo scenario. La scelte di una delle tre vi porrà però contro le due rimanenti.

DHTML Lemmings

DHTML Lemmings è un videogioco che risale al 1991 e presenta dunque una grafica molto semplice. Si tratta di un puzzle game nel quale il giocatore ha il compito di assicurarsi che piccole creature arrivino a destinazione inserendo alcuni comandi con i quali superare ostacoli, costruire attrezzi, scavare buche. La nuova versione in JavaScript è in tutto e per tutto identica all’originale.

Scorched Earth

Scarso dal punto di vista grafico, a Scorched Earth bisogna comunque riconoscere il merito di essere stato, oltre al precursore dei videogiochi di tipo “destroy the castle”, uno dei primi a prevedere la modalità “multigiocatore”. Viene inoltre ricordato per le suggestive esplosioni.

Commander Keen in Goodbye, Galaxy!

Sono diversi i videogiochi appartenenti alla serie “Commander Keen”. Nella versione Commander Keen in Goobye, Galaxy! il giocatore si trova nei panni del protagonista, Commander McKeen appunto, il quale deve salvare il pianeta dalle invasioni aliene e combattere contro l’acerrimo nemico Mortimer McMire.

The Lost Vikings

I tre vichinghi protagonisti del videogioco The Lost Vikings devono sfruttare al meglio le proprie abilità per passare di livello.

Ognuno dei tre presenta caratteristiche proprie e distintive: uno possiede armi con cui combattere i nemici, il secondo possiede uno scudo e la capacità di bloccare tutto, il terzo, infine, ha una straordinaria velocità e l’abilità di saltare per evitare gli ostacoli. La dinamica del gioco non è affatto semplice e ciò ha impedito il tramontare della sua popolarità.

Duke Nukem

Uscito nel 1991, Duke Nukem è ambientato in una “futuristica” Los Angeles del 1997, ormai vecchia di 20 anni. Qui il protagonista Duke -impersonato dal player- deve muoversi per giungere a una base segreta del futuro nella quale trama e lavora il perfido e folle Dr. Proton.

Flashback

Gli alieni stanno invadendo la Terra per occupare i posti di potere più importanti ed è compito di un abile investigatore spaziale proteggere il proprio pianeta. Flashback, uscito nel 1992, al tempo ebbe un’accoglienza molto positiva per i suoi meriti grafici e la fluidità del gioco.

The Sarien.net collection

Si tratta di una serie di vecchi giochi Quest in HTML5, e comprende King’s Quest, Police Quest, Space Quest e The Black Cauldron.

L’interfaccia è piuttosto obsoleta ma ciò non toglie ai vari giochi quel divertimento vintage. Il player deve, servendosi della tastiera e del mouse, completare alcune missioni, che possono consistere nel salvataggio di un re, nell’individuazione di un criminale o nella ricerca di un tesoro.

Where in the World is Carmen Sandiego Deluxe

In Where in the World is Carmen Sandiego Deluxe il giocatore ricopre il ruolo di un investigatore privato che, raccogliendo indizi e superando prove, porta a termine il compito di ritrovare persone scomparse. Gli indizi sono tutti in inglese e le prove da superare consistono principalmente in indovinelli e domande di cultura generale.

Doom, the Roguelike

Adattamento a turni del classico FPS, Doom, the Roguelike propone invasione di creature aliene. Il player si trova da solo a fronteggiare i nemici, con visuale dall’alto e un’azione che si svolge un turno alla volta. In questo gioco è essenziale adottare una strategia di pianificazione.

SimFarm

SimFarm è stato scherzosamente, ma neanche tanto, definito un antenato dell’oggi popolare Farmville.

Il giocatore deve destreggiarsi nella coltivazione dei campi, nella semina e nel raccolto, assicurandosi sempre che le condizioni del terreno siano ottimali. Il gioco comprende anche la vendita del proprio raccolto autoprodotto.

SimTower

Il giocatore in SimTower ha l’obiettivo di superare un numero prestabilito di livelli costruendo un grattacielo. Ha il compito di progettarlo piano per piano, alternando nella torre spazi residenziali e commerciali senza dimenticare di far sempre quadrare il bilancio.

5 Days a Stranger

L’interfaccia di 5 Days a Stranger è semplice, essenziale, di tipo “punta e clicca”. Si tratta di un gioco di avventura -primo dei quattro della serie di Chzo Mytos- che ha come scopo ultimo quello di sopravvivere in una casa stregata.

7 Days a Skeptic

Secondo capitolo della saga, 7 Days a Skeptic si svolge 392 anni dopo rispetto al precedente gioco e la location questa volta è una minuscola e inquietante astronave.

Trilby’s Notes

Terzo capitolo della medesima saga, Trilby’s Notes presenta una grafica semplice e ancor più colpi di scena che potranno spaventare il giocatore.

Il gioco consiste nel proseguimento della risoluzione dei misteri di “7 Days a Skeptic”.

6 Days a Sacrifice

In 6 Days a Sacrifice, ultimo videogioco della serie “Chzo Mytos”, l’atmosfera è ancor più sanguinosa e il protagonista dovrà mantenersi vivo nel quartier generale di una setta religiosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

kindle
Tecnologia

Kindle: prezzi e costi

18 novembre 2017 di Notizie

E-reader e tablet sono strumenti moderni entrati a far parte delle nostre vite. Sono estremamente utili e pratici e ci consentono di leggere libri e reperire informazioni di ogni genere su Internet.