Vignetta Simpson Charlie Hebdo COMMENTA  

Vignetta Simpson Charlie Hebdo COMMENTA  

La tragedia del Charlie Hebdo  ha coinvolto tutto il mondo   giornalisti, artisti, personaggi pubblici, istituzioni, politici si sono coalizzati all’ unisono nel tema della solidarietà morale e culturale.Ogni mezzo stampa ha detto la propria in merito all’ attentato terroristico che ha scoinvolto l’ intero pianeta, anche alla cerimonia del Golden Globe sono stati lanciati messaggi di solidarietà.

Leggi anche: Calendario feste 2015

I simpatici e ironici personaggi Simpson non sono rimasti in silenzio e hanno realizzato uno  tributo in merito all’ attentato subito in Francia, infatti alla fine dell’ultima puntata della serie televisiva è apparsa Maggie  la piccola della famiglia dei Simpson, protagonista col ciuccio rosso sempre in bocca, con in mano una bandiera nera dove vi è scritto Je Suis Charlie.

Leggi anche: Eleonora Cortini: una Professoressa della tv

L’immagine di Maggie è ispirata al quadro del noto pittore francese Eugène Delacroix, la Libertà che guida il popolo. L’ immagine successivamente è impazzata sul web sopratutto su tutti i social network tra cui Instangram, e facebook.

In tanti  in questi giorni  utilizzano l’ immagine di Maggie Je suis Charlie  come  immagine di profilo nella chat line whatsup come segno di  protesta.

Leggi anche

Boiler
TV

Chi sono i Boiler, trio comico di Zelig 2016

Alla scoperta di Federico Basso, Gianni Cinelli e Davide Paniate, da sei anni trio comico di punta di Zelig, meglio conosciuti come i Boiler. L'apice della gloria lo conobbero nel febbraio del 2015, allorché, convocati dal sagace Carlo Conti al santuario del Festival di Sanremo, con le loro deliranti "conferenze stampa" - uno dei pezzi forti del loro repertorio, in cui interpretano improbabili giornalisti di testate tematiche - ebbero l'onore e la responsabilità di rappresentare la comicità più irregolare e spiazzante delle serate festivaliere, quella "fuori pentagramma", che ridefiniva in chiave di dissacrazione la liturgia dell'evento musicale. Intuizione vincente di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*