Vikings wolves of midgard: prezzi, recensioni, console

Videogiochi

Vikings wolves of midgard: prezzi, recensioni, console

Novità nel settore giochi d’avventura, non originalissimo ma efficace riuscirà pienamente a soddisfare gli appassionati del genere

Come sbloccare i livelli e altri trucchi

Vikings è un nuovo titolo pubblicato da Kalipso Media, che ha tutte le carte in regola per attrarre appassionati di giochi di avventura fantastica che non disdegnano i combattimenti puri e semplici. Non è tanto importante il fatto di sbloccare i vari livelli ma il come viene fatto.

Innanzitutto c’è da segnalare una interessante conseguenza all’uccisione di un nemico, si solleveranno delle palle di sangue che colpiranno il protagonista, queste palle all’apparenza negative infondono invece ulteriore salute e forza, quindi non bisogna scansarle.

Midgard sarà il punto di riferimento geografico del protagonista scelto per vivere l’avventura. Man mano che vengono uccisi nemici il posto si popolerà di artigiani di vario tipo e questa è un’altra delle caratteristiche da non sottovalutare, infatti saranno loro ad aiutare il personaggio principale a forgiare nuove armi da poter utilizzare e potenziare nel corso del gioco.

Via via nel corso del gioco ci sarà la possibilità di raccogliere in una sorta di magazzino virtuale numerosi oggetti da poter trasformare in armi da usare all’occorrenza.

Prezzi e recensione

Uccidere i nemici è lo scopo precipuo del gioco, attraverso cui ingraziarsi il magico potere divino e diventare più forti.

Il personaggio principale è completamente gestibile dal giocatore che può scegliere innanzitutto se uomo o donna e persino capelli o altre caratteristiche fisiche. Ogni personaggio costruito in base alle proprie scelte avrà però delle caratteristiche specifiche via via evidenziate e potrà progredire nella forza e nelle armi a seconda sempre delle caratteristiche, si potrà scegliere Thor ad esempio, ma potrà potenziare solo armi come martello o spada.

Durante il gioco è molto importante, alla fine di una missione, tornare all’altare principale e sacrificare il sangue del nemico agli dei, servirà ad acquisire rinnovata forza e nuove abilità. Sparsi in ogni ambientazione ci sono poi numerosi forzieri ed oggetti di vario tipo la cui apertura o raccolta fornisce nuova linfa al personaggio scelto. Gli oggetti potranno anche essere venduti o scambiati per acquisire altre armi che si ritengono più adeguate. L’inventario delle armi è realizzato in maniera semplice ed intuitiva, di facile accesso e prevede per ogni arma una dettagliata scheda con le specifiche tecniche sempre in vista.

L’esperienza e l’inventario delle armi sono due elementi imprescindibili per proseguire nel gioco, all’inizio i nemici potrebbero stupire per l’utilizzo di armi e trucchi magici. Molto importante è la modalità ‘furia’, una sorta di super potere devastante che ha bisogno di esperienza per essere acquisito e, attenzione, poter essere utilizzato una sola volta, è immediatamente controllabile attraverso una linea di carica sempre visibile sullo schermo; questa funzionalità sarà essenziale quando si dovranno affrontare nemici visibilmente più grandi e forti rispetto al protagonista.

Quella che appare scarna è la dinamica di scontro vera e propria, il personaggio avrà a disposizione le sue armi, la possibilità di fare delle capriole e la modalità furia quando disponibile, per il resto nulla più. Per non ritrovarsi a premere furiosamente un tasto quando si combatte bisogna impegnarsi a schivare qualche colpo oltre che a sferrarlo per non rendere l’esperienza di gioco in combattimento troppo ripetitiva e limitata alla mera velocità di pressione.

Per continuare il precedente discorso sulle personalizzazioni, prima che il gioco inizi è possibile scegliere anche la divinità di riferimento oltre che il livello di gioco da cui partire. Gli stessi dei sottoporranno il personaggio a numerose prove di abilità utili alla crescita del personaggio stesso ed importantissime restano le missioni secondarie parallele a quella principale; sono in realtà queste che garantiranno una reale e solida crescita del protagonista.

La prima missione principale, che avrà una durata di 20 ore, sarà quella di andare alla scoperta di villaggi, caverne e foreste alla ricerca del sangue degli Jotan, una popolazione che minaccia i territori di Midgard.

La grafica è di ottimo livello e risulta abbastanza realistica, sempre nell’ottica di un gioco di avventura, vengono esplorati numerosi luoghi classici narrati dalla mitologia nordica come Utgard, Niflheim e Dvergheim.

In buona sostanza questo gioco è un ottimo è curato mix di situazioni avventurose, combattimenti e citazioni mitologiche, condito da una grafica di livello eccellente ed una colonna sonora perfettamente a tema.

Il prezzo di vendita di questo gioco è di 39,90 euro e ne esiste una versione che prevede il solo gioco, non si sa se in futuro ne saranno previste edizioni speciali arricchite da contenuti extra o gadget dedicati per quanto riguarda le console. Al contrario esistono due varianti, una solo gioco ed un’edizione speciale per la versione PC.

Comprare il gioco online

Nella giungla della rete è facile trovare dei buoni affari e comprare un gioco come Vikings: Wolves of Midgard è abbastanza semplice. I prezzi che si possono spuntare sono in linea col prezzo di copertina, qua e là spulciando negli shop online si trova abbastanza facilmente ed il prezzo più basso da segnalare non scende, per il momento, al di sotto dei 37,90 euro.

Usato o nuovo?

In maniera molto spensierata si può affermare che non si tratta di uno di quei titoli per cui c’è grande fermento intorno, sicuramente una grande nicchia di appassionati del genere esiste ed è una fetta di mercato non indifferente su cui i distributori puntano. Decidere se acquistare questo titolo usato o nuovo dipende dal fattore puramente personale che influenza il metro di giudizio, il prodotto resta in ogni caso un prodotto di qualità che il vero appassionato vorrà acquisire nuovo, chi invece vuole semplicemente provare questo titolo probabilmente opterà per un usato in buone condizioni. Da segnalare la possibilità di acquistare online e solo per PC una edizione speciale chiamata Steam di questo gioco ricca di contenuti aggiuntivi avvistata a 23,90 euro.

Considerata l’uscita datata 29 marzo 2017 è ancora in ogni caso presto per arrivare a delle conclusioni sulle scelte degli utenti finali.

Quali console supporta

Come per la stragrande maggioranza dei giochi in commercio, anche Vikings: wolves o Midgard è giocabile su Ps4, Xbox One e PC con sistema operativo Windows. Ovviamente è anche possibile acquistare questo titolo in forma virtuale per giocare su xbox live.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche