Villa del Ponte Diana: mistero in Sardegna COMMENTA  

Villa del Ponte Diana: mistero in Sardegna COMMENTA  

Villa del Ponte Diana in Sardegna

In località Pedredu (Oschiri, provincia di Olbia – Tempio), nei pressi del fiume e della diga di Coghinas, in Sardegna, è situato un edificio rosa abbandonato che si pensa fosse la vecchia “cantoniera Pedredu” : essa però si trova certamente di fronte all’edificio, che quindi deve essere per forza altro. Si può chiamare Villa del Ponte Diana – dedicato alla dea o chi altro? -, visto che si trova proprio nei pressi dell’omonimo ponte ed è legato alla sua storia.

Leggi anche: I paesi abbandonati dopo il sisma


Il viadotto è stato costruito dall’ingegnere Aldo Faconti e dal suo collega Perotti nel 1925, all’inizio del periodo d’industrializzazione della Sardegna, per consentire di oltrepassare la valle del fiume Coghinas.

Leggi anche: Halloween: 10 luoghi abbandonati da visitare


La complessità e la lunghezza dei lavori portò ad erigere anche un edificio in cui potessero alloggiare gli incaricati della costruzione del ponte: il “nostro” edificio rosa ora abbandonato, per l’appunto. Si tratta non di una villa dappoco, ma di una villa a tre piani in stile Liberty dalla struttura bizzarra e sfarzosa, che non richiama certo le molte altre case cantoniere sarde. Oggi tuttavia è un rudere, priva com’è degli infissi e la situazione attuale delle scale rende difficile accedere ai piani superiori. L’edificio, che si suppone dovesse essere abitato solo temporaneamente fino a lavori del ponte eseguiti, venne abbandonato già ben prima degli Anni Trenta.


Nella zona ci sono altri due piccoli edifici: un’ex stazione di pompaggio dell’ammoniaca, attualmente un rifugio per animali da pascolo e la “cantoniera ponte”, abbandonata più tardi di quanto lo fu la villa, dove vivevano il custode della stazione di pompaggio, nella fattispecie l’Ingegner Ravera, direttore al della Sarda Ammonia, e la sua famiglia.

L'articolo prosegue subito dopo


[Gallery]

1 / 6
1 / 6
  • Villa del Ponte Diana in Sardegna
  • Il Lago Coghinas
  • Vecchia foto del ponte
  • Ponte Diana sul Lago Coghinas
  • Soffitto di una sala della villa in rovina
  • Scale della villa in tipico Stile Liberty

 

 

Leggi anche

Fossa delle Marianne: pesci
Viaggi

Fossa delle Marianne: pesci

Fossa delle Marianne: pesci di un luogo che da sempre attira l’attenzione dei ricercatori, ambiente per la maggior parte sconosciuto all’uomo. La Fossa delle Marianne è ancora un mistero per l’uomo. Sono state effettuate numerose spedizioni in questo luogo speciale e più volte sono state rinvenute strane creature dall’aspetto particolare. Alcune di queste spedizioni sono state guidate dal noto regista James Cameron. La Fossa delle Marianne si trova nella zona nord occidentale dell’Oceano Pacifico, al largo delle isole Marianne. La Fossa si presenta sotto forma di arco ed è lunga 2.500 km. La profondità è di circa 11.034 metri sotto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*