Vincenzo Paglia, “Ad un amico che non crede” COMMENTA  

Vincenzo Paglia, “Ad un amico che non crede” COMMENTA  

Il nuovo libro scritto da don Vincenzo Paglia, edito da Piemme, è una lunga lettera di 230 pagine indirizzata principalmente a coloro che non credono. Ma le riflessioni, le narrazioni e le citazioni contenute nel testo sono rivolte all’uomo in quanto tale, che sia cristiano o meno, credente o non. Don Vincenzo Paglia è stato il co-fondatore della Comunità Sant’Egidio e da circa dieci anni è Vescovo di Terni.


I suoi punti di riferimento nella Chiesa sono stati Papa Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Ora don Vincenzo Paglia è un grande ammiratore di Papa Francesco.

L’obiettivo del libro non è di convincere chi non crede a farlo, ma piuttosto di far capire come trarre reciproco vantaggio spirituale dalle rispettive posizioni. I temi affrontati nel libro riguardano le domande e i quesiti che noi uomini ci facciamo da sempre, e che investono il personale rapporto con Dio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*