Vinicio Capossela – il 7 settembre concerto speciale dedicato alla Città di Venezia

Concerti

Vinicio Capossela – il 7 settembre concerto speciale dedicato alla Città di Venezia

Vinicio Capossela con BALLATE NELLA BARENA – ombre, oriente e caìgo

Concerto Speciale dedicato alla Città di Venezia

il 7 settembre al Teatro Verde sull’Isola di San Giorgio Maggiore

Vinicio Capossela_@_foto di Elettra Mallaby@BALLATE NELLA BARENA: Un concerto speciale dedicato alla Venezia porta d’oriente, città fatata e specchiante dove le suggestioni dell’altrove trasfigurano nelle ombre e nei veli del caìgo.

Qui, nell’anfiteatro che più accoglie le istanze della laguna, di fronte ai terreni tabulari delle barene che ora ci sono e ora scompaiono come nuvole sognanti, Vinicio Capossela allestirà il suo ennesimo incanto. Un programma di ballate e canzoni, madrigali di porto e di bàcaro, distillati di melodie ottomane, armene, bizantine, e poi il rebetiko, la morna e il bolero riportati dalla risacca, gli inni dei marinai del grande mare salso.

E lì, sotto i nostri occhi, il sortilegio di una laguna che sembra i mari del sud, materia per Conrad e Turner, teatro di illusioni senza fine.

Il 7 settembre sul palco del Teatro Verde con Ballate nella Barena, Vinicio Capossela, accompagnato da Alessandro Stefana (chitarre, banjo, armonio), Vincenzo Vasi (theremin, campionatori, voce), Dimitri Sillato (violino) e Glauco Zuppiroli (contrabbasso), chiuderà la programmazione di L.i.VE.

in Venice al Teatro Verde, immaginifica architettura sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.

Organizzata da Ponderosa Music & Arts in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini, la prima edizione di L.i.VE. in Venice ha già riscosso grande successo di pubblico con i primi tre appuntamenti del mese di luglio (LUDOVICO EINAUDI & PAOLO FRESU, RUFUS WAINWRIGHT e BLONDE REDHEAD). Con L.i.VE. in Venice si propone al pubblico un viaggio in un luogo “altro”: il Teatro Verde nell’isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, lì dove aleggia ancora lo spirito delle importanti rappresentazioni di Romeo e Giulietta e della Carmen di Bizet. Per offrire ad un pubblico curioso e animato dal desiderio di emozioni, un contatto sensibile e ravvicinato con la musica. Il viaggio ha già il suo inizio con l’arrivo in traghetto dalla città all’ approdo ideale: un’isola dell’Arte e della Cultura.

TEATRO VERDE – Edificato a partire dal 1952 su progetto degli architetti Luigi Vietti ed Angelo Scattolin recuperando il materiale accumulatosi nel corso dei lavori di restauro dell’Isola, il Teatro Verde è un anfiteatro di 1484 posti situato nel cuore del parco dell’Isola di San Giorgio Maggiore.

teatro verdeCostruito sul modello dei teatri antichi greci e romani e con riferimento ai teatri di verzura che ornavano le ville venete di terraferma tra Rinascimento e Settecento, il Teatro Verde è costituito da gradoni di pietra bianca di Vicenza intercalati da spalliere di bosso. Il teatro fu inaugurato nel luglio del 1954 con un testo sacro, Resurrezione e vita, su musiche veneziane rinascimentali. Seguirono lo stesso anno, l’Arianna di Benedetto Marcello e le Baruffe Chiozzotte di Goldoni. Negli anni seguenti si sono succeduti il Teatro di Atene con l’Ecuba di Euripide e l’Edipo Re di Sofocle, il Théàtre populaire de France, con il Don Juan di Molière e la Ville di Claudel, la Compagnia di Annie Ducaux con la Bérénice di Racine, e quella dell’Oxford Playhouse con Il sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, e compagnie italiane con La Moscheta di Ruzzante, il Campiello e I chiassetti del Carneval di Goldoni.

Dal 1999 al 2003 il Teatro Verde fu dato in gestione alla Biennale di Venezia, che lo destinò prevalentemente a spettacoli di danza. http://www.cini.it/it/site/show/5

INFO PER IL PUBBLICO

BIGLIETTI – euro 35 / 30 disponibili su:

www.ticketone.it – www.vivaticket.it – www.bookingshow.it

Informazioni: L.I.VE. – www.liveinve.com

Ponderosa Music & Art – www.ponderosa.it – 02.48194128

Teatro Verde dell’Isola di San Giorgio Maggiore

Apertura spazi ore 19:30 inizio spettacoli ore 21:15

COME ARRIVARCI:

Dalla Stazione Santa Lucia, Piazzale Roma, Tronchetto (Car Park), l’Isola di San Giorgio Maggiore è raggiungibile con la linea di vaporetto N°2 dell’ACTV, direzione S. Marco – S. Zaccaria

Dalla Stazione Santa Lucia il tempo di percorrenza previsto è di 39 minuti.

Da Piazzale Roma il tempo di percorrenza previsto è di 35 minuti

Da Tronchetto (Car Park) il tempo di percorrenza previsto è di 29 minuti

Costo del biglietto: 7 euro

Da Piazza San Marco – fermata S. Zaccaria l’Isola di San Giorgio Maggiore è raggiungibile con la linea di vaporetto N°2 dell’ACTV, direzione Giudecca.

Il tempo di percorrenza previsto è di 5 minuti.

Costo del biglietto: 4 euro

Per consultare gli orari e per informazioni: www.actv.it

CONVENZIONE PARCHEGGIO INTERPARKING

Mostrando preventivamente al momento del pagamento il biglietto del concerto presso le casse dell’autorimessa Interparking – Nuova isola del Tronchetto, 1 Venezia, verrà applicato uno sconto del 40% sulle normali tariffe.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche