Vinos de Madrid COMMENTA  

Vinos de Madrid COMMENTA  

Le prime testimonianze di viticoltura nelle zone limitrofe alla città di Madrid, capitale della Spagna, risalgono al lontano Medioevo; la Denominación de Origen Vinos de Madrid fu riconosciuta alla zona sud della sua provincia nel 1990. All’interno della denominazione si  producono vini bianchi, soprattutto dai vitigni Airén, Albillo e Malvar, e vini rossi e rosati, in prevalenza dalle uve Tinto Fino (Tempranillo) e Garnacha.

Leggi anche: Il nostro Paese è il primo produttore di vino al mondo, la Francia seppur con rammarico ammette il sorpasso

Vi sono tre sottozone: Arganda, situata a sudovest della città di Madrid, nota soprattutto per i suoi rossi da Tinto Fino;  Navalcanero, situata a sud, dove si coltiva soprattutto Granacha, ed infine San Martín de Valdeiglesias, a sudest della città, famosa per i suoi rossi robusti dal vitigno Garnacha.

Leggi anche: Vini francesi: 130 trattamenti chimici

 

Leggi anche

air-visual-earth
Ambiente

Air Visual Earth: ecco la mappa mondiale dell’inquinamento

E' online la prima mappa mondiale dell'inquinamento dell'aria, si chiama Air Visual Earth. A crearla un team internazionale di ricercatori. Si chiama Air Visual Earth ed è la prima mappa mondiale che mostra la qualità dell’aria del nostro pianeta. Per la prima volta, una rappresentazione di questo genere è stata resa disponibile online. Air Visual Earth mostra in tempo reale la situazione dell’inquinamento sulla superficie della Terra. E’ stata predisposta da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, mettendo assieme i dati rilevati dai satelliti e da circa 8 mila stazioni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*