Violata pagina Facebook dell’Italian Gospel Choir COMMENTA  

Violata pagina Facebook dell’Italian Gospel Choir COMMENTA  

Un gruppo di identità virtuali è riuscito a rubare il gruppo Facebook dell’Italian Gospel Choir, riempiendolo di frasi e immagini razziste e blasfeme. L’episodio è avvenuto l’altro ieri sera quando ignoti sono riusciti ad entrare in possesso delle password di accesso al profilo sul social network e, dopo aver espulso gli amministratori della pagina, hanno iniziato a lanciare insulti e irridere l’origine afro-americana della musica gospel.


Il presidente del coro nazionale, Francesco Zarbano, ha commentato: “sono cose che non dovrebbero succedere. Queste persone infangano il nome dell’Italia che rifiuta ogni tipo di razzismo.

Abbiamo già esposto denuncia alla Polizia Postale, che proprio in queste ore sta risalendo alle identità dei protagonisti del gesto. A questo punto, se sono stati capaci di fare questo, potrebbero anche essere capaci di commettere atti di violenza nei confronti di qualcuno di noi.

Non ci sentiamo sicuri, anche perché il razzismo, la non tolleranza, la xenofobia, l’odio religioso porta a gesti inconsulti e sinceramente, dopo tutta la cattiveria espressa in questa vicenda, abbiamo paura”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*