Violenta la figlia ogni settimana e viene condannato a 1503 anni

News

Violenta la figlia ogni settimana e viene condannato a 1503 anni

Rene Lopez
Violentava la figlia 3 volte a settimana per 4 anni di fila.

La vicenda ha dell’incredibile: un californiano violentava la figlia 3 volte a settimana. Condannato a 1503 anni di carcere.

Stavolta sorvoliamo l’Atlantico e ci dirigiamo negli Stati Uniti, precisamente in California. Siamo abituati a leggere o sentire notizie tra le più disparate, le più assurde, le più buffe, le più inquietanti. Quella che stiamo per proporvi è quanto meno orrifica perché coinvolge un padre 41 enne e la figlia. Una vicenda balzata agli onori della cronaca e che ha scosso le coscienze di milioni d’americani, a dir poco indignati per quella che a tutti gli effetti si è rivelata essere una terribile violenza domestica.

La ragazza in questione è stata violentata per 3 volte a settimana, un incubo durato ben 4 anni (dal maggio 2009 al maggio 2013) terminato con l’arresto e la condanna di Rene Lopez. L’imputato è stato ritenuto colpevole, pensate un po’, di ben 186 capi d’imputazione per violenza sessuale e per altri innumerevoli reati minori per stupro.

Il tutto per un totale, udite udite, di 1503 anni di carcere!

Secondo il Los Angeles Times, dove è apparsa la notizia, si tratterebbe della più alta pena detentiva mai inflitta dalla Corte di Fresno, in California. La cosa sconvolgente è che a quanto pare il condannato non avrebbe mai mostrato il minimo cenno di rimorso o pentimento nei riguardi della figlia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche