Violentare una donna fa bruciare 190 calorie, Prudence sotto accusa

Donna

Violentare una donna fa bruciare 190 calorie, Prudence sotto accusa

Una campagna pubblicitaria della Prudence volta a reclamizzare l’uso dei preservativi è finita sotto accusa, un accusa non da poco. La campagna “La dieta del sesso”, inciterebbe allo stupro. A suscitare le maggiori proteste è stata la parte dove si afferma «spogliare una donna, 10 calorie, spogliarla senza il suo consenso,190 calorie».
Viste le veementi reazioni, la Prudence ha chiesto pubblicamente scusa sulla sua pagina Facebook:

Noi di Prudence ci rammarichiamo per che la pubblicazione del materiale pubblicitario dal titolo “dieta del sesso”. Condanniamo qualsiasi tipo di abuso, violenza sessuale o discriminazione. Spogliare una donna senza il suo consenso è violenza sessuale e quindi, un crimine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche