Violenza giovanile sugli autobus - Notizie.it

Violenza giovanile sugli autobus

Bari

Violenza giovanile sugli autobus

Tempi duri per l’Amtab, l’azienda del trasporto pubblico barese. Non solo deve affrontare le questioni del caro-biglietti e della manutenzione delle vetture, ma anche il solito vecchio problema della sicurezza soprattutto dei conducenti.

Un episodio è avvenuto lo scorso martedì mattina sulla linea 1 che collega Santo Spirito e Palese: ad una fermata, un ragazzo di 16 anni ha sferrato un pugno all’autista ed è scappato. Il conducente ha rischiato di perdere l’occhio per il colpo subito, di cui non si è nemmeno reso conto dell’accaduto per la rapidità. Pensava di aver solo sbattuto alla porta che divide il posto di guida dal resto del pullman. Fortunatamente una signora ha assistito all’episodio confermando che i due bulli hanno agito dando il pugno e scendendo velocemente dal mezzo. Il referto medico conferma una ferita allo zigomo destro e una settimana di prognosi per l’autista.

Tali episodi di violenza inaudita e incomprensibile non sono finiti: sulla linea 4 lo scorso 23 dicembre un autista di 45 anni è stato preso a pugni da un giovane che lo ha malmenato fino a fargli perdere parzialmente l’udito.

L’uomo è ancora ricoverato.

Il motivo dell’aggressione: il conducente aveva sollecitato i due giovani (uno dei quali sarebbe stato l’aggressore) a spegnere la sigaretta che avevano acceso sul mezzo anche per non infastidire le altre persone presenti tra cui donne con bambini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche