Violenza sulle donne: arrestato uomo per sequestro di persona - Notizie.it

Violenza sulle donne: arrestato uomo per sequestro di persona

Genova

Violenza sulle donne: arrestato uomo per sequestro di persona

vilenza sulle donne

Giovane donna incinta, segregata da mesi, e picchiata regolarmente dal compagno è riuscita a scappare di casa; ha fatto una corsa folle fino alla prima questura più vicina. La donna ha raccontato agli agenti di grevi violenze fisiche e psicologiche subite ogni giorno da temere per la sua stessa vita e, naturalmente, della vita preziosa che porta in grembo. Gli uomini della polizia si sono subito messi all’opera per dare la caccia all’uomo, che è stato arrestato in via Pescatori per maltrattamenti e lesioni aggravate e sequestro di persona. Il sequestratore ha 29 anni ed è di origine marocchina, non ha opposto resistenza alle forze dell’ordine ed è stato prontamente trasportato in cella a Marassi.

Violenza sulle donne, la risposta della comunità

“Ancora violenze sulle donne che rende sempre più sanguinante una ferita sociale che non si arresta”. Così la sottosegretaria al MIUR, senatrice Angela Donghia, sottolinea i femminicidi e le ennesime violenze di questi ultimi giorni.“Occorre un vero e proprio cambiamento culturale per eliminare i pregiudizi sulla diseguaglianza tra i sessi che ha portato alla consuetudine della sopraffazione degli uomini sulle donne Alla base delle violenza vi è l’incapacità di rispettare la libertà altrui.

Dunque, se la scuola è il presidio delle relazioni, è da qui che dobbiamo partire per creare le premesse di un cambiamento culturale che coinvolga l’intera comunità. A tale proposito la ‘Buona Scuola’ richiama la Convenzione di Istanbul del 2013 e assicura, attraverso il Piano triennale dell’offerta formativa, quei principi di pari opportunità promuovendo nelle scuole la prevenzione della violenza, con l’obiettivo di informare gli studenti, i docenti e le famiglie su queste delicate tematiche” conclude la senatrice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche